A- A+
Cronache
Torino: indagata band P38-La Gang per istigazione a delinquere, perquisizioni
P38 Gang

Torino, indagata la band “P38-La Gang” per istigazione a delinquere. Inneggiava alle Brigate Rosse

Per la band musicale P38-La Gang, gruppo che sul palco inneggiava alle Brigate rosse e il cui logo era una stella rossa a cinque punte, scatta l'ipotesi di istigazione a delinquere.

Nella mattinata di oggi, venerdì 25 novembre, la Digos della Questura di Torino e i Ros dei Carabinieri, coadiuvati dagli uffici territoriali di Bologna, Bergamo e Nuoro, hanno dato esecuzione a quattro decreti di perquisizione nei confronti degli appartenenti al gruppo, quattro elementi con i nomi d’arte di AstorePapà DimitriYung Stalin e Jimmy Penthotal. Anzi, dell’ex-gruppo, visto che nel giugno scorso avevano annunciato il loro scioglimento dopo l’indagine proprio per apologia per i testi di alcune canzoni con riferimenti alle Brigate Rosse. I quattro avevano l’abitudine di presentarsi con il passamontagna; il Primo Maggio 2022, per esempio, si erano esibiti al circolo Arci Tunnel di Reggio Emilia eseguendo canzoni con riferimenti alla lotta armata.

Nella circostanza è stato sequestrato materiale informatico utile alla prosecuzione delle indagini.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bandistigazione a delinquerep38perquisizionetorino
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

Nostalgia Masolin

La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport


in vetrina
Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti





motori
Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.