A- A+
Cronache
Vigile sospeso dal servizio. Entra in municipio e spara al sindaco
laura prati 500Il sindaco Laura Prati

Sparatoria al municipio di Cardano al Campo (Varese) questa mattina. Secondo le prime ricostruzioni, un uomo e' entrato negli uffici intorno alle 9.30 e ha sparato al sindaco Laura Prati, che e' rimasta ferita.

Sul posto e' intervenuto il 118 con un elisoccorso. Ferito di striscio nella sparatoria anche il vicesindaco del paese.

E' stato un vigile urbano di Cardano al Campo a sparare contro il sindaco del paese, Laura Prati e contro il vice sindaco, Costantino Iametti. L'uomo e' stato fermato dai carabinieri. Era stato sospeso dal suo lavoro a seguito di una denuncia per truffa per irregolarità sugli straordinari.

Dopo essersi allontanato dal municipio, l'uomo si è diretto verso la piazza di Cardano al Campo dove, per farsi largo tra la gente, ha sparato in aria. Da qui, è entrato nell'ufficio della Cgil: ha imbracciato un fucile a canne mozze e ha minacciato i presenti: "Fuori tutti". Per far perdere le sue tracce ha anche lanciato una molotov. Il vigile è stato poi catturato nei pressi di Gallarate.

 

Tags:
vigilemunicipiosindaco
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO

Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO





casa, immobiliare
motori
Mercedes: il futuro è completamente elettrico

Mercedes: il futuro è completamente elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.