A- A+
Culture
Apre il museo dei treni a Bruxelles: 25 milioni di investimento

Bruxelles inaugura Train World, il museo dei treni. Creato da un progetto di Francois Schuiten, autore di fumetti belga, è costato 25 milioni. Dal passato al futuro: in esso convivono vecchi convogli e prototipi che lanciano uno sguardo al futuro. Tutti custoditi all’interno della vecchia stazione di Schaerbeek e nel nuovo edificio costruito accanto, “molto semplice perché l’enfasi è tutta sulle macchine, sul mondo ferroviario, con una vera regia che si avvale di elementi sonori, immagini e proiezioni”, spiega lo stesso Schuiten.

L'idea di fondo "è creare un vero spettacolo, che si articola in vari atti. Qui siamo nei vecchi edifici della stazione di Scharbeek che già di per sé sono interessanti. Poi c'è l'edificio che abbiamo costruito, molto semplice perché l'enfasi è tutta sulle macchine, sul mondo ferroviario, con una vera regia che si avvale di elementi sonori, immagini e proiezioni".

"A volte il visitatore si trova sui binari, a volte sopra o sotto o di lato per rendere instabile lo sguardo che ormai si è abituato alla meraviglia che sono i treni. Ecco, rinnovare lo stupore è un po' lo scopo di questo progetto. Questi treni sono dei gioielli, noi li scolpiamo con la luce ma non chiedono di meglio che essere risvegliati. Per esempio la locomotiva tipo 12 delle ferrovie belghe, un piccolo capolavoro d'ingegneria", conclude.

Tags:
museo dei trenibruxellestrain world
in evidenza
Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

Savelletri, Torre Canne e...

Vacanza da sogno per i Ferragnez
In Puglia tra masserie di lusso

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


casa, immobiliare
motori
Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.