A- A+
Culture
Bergamo, in Città Alta la rassegna di scrittori "Letture sotto il berceau"

Sette appuntamenti in Città Alta per parlare di libri e raccontarsi. Torna dal 22 maggio “Letture sotto il berceau” rassegna di scrittori giunta alla sua 13sima edizione in versione riveduta e corretta. Nella cornice del giardino del Circolino, e in altri luoghi simbolo di Città Alta, sette occasioni di incontro con autori affermati e temi importanti, anche di stretta attualità. Un appuntamento organizzato, come sempre, dalla Cooperativa Città Alta e la collaborazione di Li.Ber e dell’associazione “Il Cavaliere Giallo” con il patrocinio del Comune di Bergamo. Un’occasione per parlare di libri ma soprattutto di cultura in un contesto in profonda trasformazione come quello di Città Alta, nel quale la Cooperativa vuole avere un ruolo importante, forte anche del progetto di trasformazione della chiesa di Sant’Agata che farà del Circolino un punto d’incontro e proposte aperto a tutta la città.

 

Nell’attesa di nuovi spazi, la rassegna si muove tra quelli conosciuti: il bellissimo giardino del Circolino in vicolo Sant’Agata, il chiostro del Seminarino e un’autentica istituzione come il liceo classico “Paolo Sarpi”. Si parlerà di letteratura, sì, ma da un punto di vista vivo, toccando temi come il cyberbullismo e i diritti sociali. Un’occasione per incontrare gli autori ma anche andare oltre, in una prospettiva di scambio e arricchimento.

 

Si comincia il 22 maggio con Alessia Cruciani e il suo “La guerra dei like”, un racconto apparentemente per ragazzi ma che in realtà chiama ad interrogarsi soprattutto le famiglie. Un tema di stretta attualità come quello del bullismo (cyber e no) del quale sono purtroppo piene le cronache. Tema che ricorre anche nell’appuntamento deI 29 maggio quando la platea sarà tutta di Raul Montanari: bergamasco di nascita, “La vita finora” è il suo 16° romanzo. Narra la vicenda di un professore in una scuola media di una valle della nostra provincia: uno spaccato di vita quotidiana per riflettere insieme.

Un grande giallista come Alessandro Robecchi sarà invece il protagonista dell’appuntamento del 5 giugno: presenterà “Follia maggiore”, una nuova indagine di Carlo Monterossi, detective per caso in una Milano teatrale con tanto di puntata alla Scala. Venerdì 22 giugno un appuntamento davvero d’eccezione con André Aciman , scrittore statunitense autore di “Chiamami col tuo nome” dal quale è stato tratto il film diretto da Luca Guadagnino che ha vinto un Oscar (a James Ivory) per la miglior sceneggiatura non originale.

Il 29 giugno torna Rosella Postorino con “Le assaggiatrici”, romanzo che si ispira alla storia (vera) di Margot Wolk, una delle assaggiatrici di Hitler raccontando il dramma, ma anche le passioni e le contraddizioni di una tragica pagina di storia come la Seconda Guerra Mondiale e il crollo della follia nazista. Il 3 luglio tocca invece a Paolo di Paolo: “Vite che sono la tua” è un viaggio nella letteratura, nella capacità di ritrovarsi nelle storie narrate in 27 grandi romanzi: da Twain a Salinger (al quale è dedicata questa 13esima edizione di “Letture amene”), passando per Tolstoj, Flaubert e Tabucchi. Gran finale il 10 luglio con Romana Petri e il “Mio cane del Klondike”, storia di affetti, maternità e anche infelicità raccontata attraverso Osac, il quattrozampe protagonista di una storia tra amore e amarezza.

 

Il calendario completo

 

Martedì 22 maggio ore 18

Giardino del Circolino – Città Alta

Alessia Cruciani - “La guerra dei like” (Edizioni Piemme)

 

Martedì 29 maggio ore 18

Giardino del Circolino – Città Alta

Raul Montanari – “La vita finora” (Baldini + Castoldi)

 

Martedì 5 giugno ore 20,30

Chiostro del Seminarino – Città Alta

Alessandro Robecchi – “Follia maggiore” (Sellerio)

 

Venerdì 22 giugno ore 20,30

Chiostro del Seminarino – Città Alta

André Aciman – “Chiamami col tuo nome” (Guanda)

 

Venerdì 29 giugno ore 20,30

Giardino del Circolino – Città Alta

Rosella Postorino – “Le assaggiatrici” (Feltrinelli)

 

Martedì 3 luglio ore 18

Liceo Classico “Paolo Sarpi” – Città Alta

Paolo Di Paolo – “Vite che sono la tua” (Laterza)

 

Martedì 10 luglio ore 18

Giardino del Circolino – Città Alta

Romana Petri – “Il mio cane del Klondike” (Neri Pozza)

 

Info: Cooperativa Città Alta 035/210545

 

 

 

 

 

Tags:
cooperativa città alta bergamobergamo cooperativa città altaletture sotto il berceaurassegna libri città alta bergamo
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.