A- A+
Culture
Buy Tourism Online 2020, si parlerà di human tecnology e sostenibilità

Ai nastri di partenza la 12a edizione di BTO – Buy Tourism Online, evento leader in Italia sul binomio travel online e innovation. Il 12 e 13 febbraio due giornate di incontri e workshop ispirati quest’anno all’Onlife Manifesto della Commissione Europea che guiderà il programma ideato per offrire nuove chiavi di lettura nel settore del turismo, e soprattutto per superare la contrapposizione tra uomo e tecnologia. Con 180 speaker provenienti da 11 paesi e 90 eventi a cui si affiancano 17 Cassette degli attrezzi, BTO2020 sarà un vero e proprio viaggio tra innovazione e ospitalità, articolato in 4 percorsi tematici: HOSPITALITY, dedicato all'hotellerie, indipendente e di catena; DESTINATION, percorso pensato per le destinazioni, dalla governance al marketing territoriale; DIGITAL STRATEGY & INNOVATION, contenuti trasversali, di supporto a manager del turismo, consulenti e web agency; FOOD & WINE dedicato agli operatori del settore della ristorazione, dell'agroalimentare e dl ricettivo con ristorazione. BTO è un marchio di proprietà di Toscana Promozione Turistica e Camera di Commercio di Firenze. L’organizzazione è affidata a Toscana Promozione Turistica, PromoFirenze - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze e Fondazione Sistema Toscana. Tra i protagonisti di BTO2020 alcuni tra i più importati player del settore: da Google a Booking.com, da Hospitalitynet a TripAdvisor, da OpenTable a Just Eat, da Apple Academy a Fareportal, solo per citarne alcuni. Confermati anche brand di riferimento nel mercato nazionale e internazionale come Best Western Italia, Marriott, Accor Hotel insieme alle più importanti associazioni italiane. Forte presenza di eccellenze in campo formativo e nella ricerca come: Fondazione IBM Italia, Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, Università Statale di Milano, Luiss, Ciset, Università Iulm, Università di Firenze, Campus Lucca, Università Parthenope, Università di Sassari.

L’inaugurazione di BTO2020 è in programma mercoledì 12 febbraio ore 10.30 alla presenza delle istituzioni e degli organizzatori. A seguire il panel #myTuscany (ore 11) con protagonisti i big players del web tra cui Booking.com, che racconteranno come il turismo internazionale immagina, prenota, visita e racconta la Toscana,  mentre gli attori coinvolti sul territorio descriveranno le strategie di ingaggio online. Con Stefano Ciuoffo, assessore al Turismo della Regione Toscana, Francesco Palumbo (Toscana Promozione Turistica), Paolo Chiappini (Fondazione Sistema Toscana), Enrico Plateo (WeChat). Nella due giorni riflettori puntati anche su Firenze e le nuove sfide che attendono le città d’arte a partire dal tema della gestione dei grandi flussi turistici. Saranno presentati gli strumenti più innovativi ideati per offrire un’accoglienza adeguata ai visitatori e renderli consapevoli del territorio in cui soggiornano, anche attraverso la proposta di esperienze alternative, come avviene nel caso di Feel Florence, la nuova app turistica del Comune di Firenze, che promuove un modo più sostenibile di visitare il capoluogo toscano. Toscana ancora protagonista grazie all’aperitivo curato da Vetrina Toscana il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che da 20 anni promuove ristoranti e botteghe raccontando tipicità e identità, attraverso eventi, storytelling e narrazione digitale, in programma alle 18 della prima giornata di BTO2020. E sempre in tema di eccellenze food, da segnalare la degustazione di prodotti tipici e vini locali offerta dalla Regione Sicilia. Tra gli appuntamenti più attesi del day 1 a BTO il panel Smart China con i tre giganti high tech cinesi: Huawei, Ctrip (la più grande piattaforma di prenotazioni asiatica), e WeChat (il social network cinese che permette anche di pagare registrando sull’account il proprio cc bancario), alle prese con le più innovative strategie per la promozione turistica online sul mercato cinese. Con Lorenza Bonaccorsi (Sottosegretario del MIBACT), Francesco Palumbo (Toscana Promozione Turistica), Stefano Ciuoffo (Regione Toscana) Vincenzo Strangis (Huawei), Coley Dale (Ctrip Group), Enrico Plateo (WeChat).

Nel programma di BTO2020 grande spazio sarà poi dedicato al tema della sostenibilità applicata al travel con un focus sugli strumenti digitali di gestione, su cui i più importanti brand si stanno impegnando in prima persona. Ad esempio BWH Hotel Group - con i suoi brand World Hotels, Best Western e Sure Hotel – illustrerà i progetti Stay for the Planet e StayPlasticLess, mentre Accor parlerà di Planet 21, progetto con cui sensibilizza i propri ospiti verso un’esperienza di soggiorno sempre più attenta al pianeta e il motore di ricerca descriverà il restyling green del proprio logo e la campagna con cui ha convinto 10 milioni di viaggiatori a scegliere voli a minor impatto di CO2. Tra i partner dell’evento, anche Intesa Sanpaolo che illustrerà le iniziative avviate a sostegno delle strutture turistico-ricettive, sia in termini di finanziamenti dedicati che di servizi di consulenza, formazione e welfare, offrendo supporti e piattaforme digitali e puntando in particolare al tema del ‘turismo sostenibile’ e a progetti di circular economy. Nell’ambito di BTO2020 verrà inoltre attivato uno specifico panel sui temi dell’open innovation e dell’internazionalizzazione grazie al contributo di Intesa Sanpaolo Innovation Center, mentre la Direzione Studi e Ricerche della banca presenterà i risultati di indagini ad hoc rivolte alle strutture alberghiere ed extra-alberghiere. Partecipano anche Nana Bianca e Associazione Start up turismo.

BTO DAY 1 - Per la sezione HOSPITALITY da segnalare il panel Innovazione e hospitality: quali leve per la competitività del turismo in Italia, nel quale si confronteranno Cassa Depositi e Prestiti, Google, VOI Hotels, Th Resort e Confindustra Alberghi; mentre si parlerà del tema dei pagamenti in Revenue Management delle carte di credito insieme a Federalberghi. Focus poi sull’evoluzione delle recensioni nelle scelte dei viaggiatori negli ultimi 10 anni: se ne discuterà nell’incontro Feedback A/R e controllo nel 2020-da recensore a recensito, con Elena Farinelli di Io Amo Firenze, James Kay di TripAdivisor, Marco Turcatti di Airbnb, Marco Bianciardi di Hotel Athena. Nel programma DIGITAL STRATEGY & INNOVATION si parla di mobilità in Turismo intelligente in tempi di innovazione con Renzo Iorio, Ceo di Nugo; mentre il futuro sarà al centro del panel Designing future tourism scenarios: augmented reality, virtual reality and emerging techologies. Al tema della gestione del tempo per chi opera nel turismo è dedicato Stress-free productivity nel digital, come gestire il tempo nel modo più proficuo. Nella sezione DESTINATION due appuntamenti focalizzati su Firenze. Il primo: Big Data per la grande Firenze: un nuovo strumento per la gestione dei flussi con Cecilia Del Re, assessore Comune di Firenze, Gianluca Vannuccini, dirigente Servizio sviluppo IT Comune di Firenze, Filippo Cioni, della direzione Servizi tecnici Comune di Firenze. Un approfondimento su come utilizzare i dati per presentare in tempo reale la distribuzione dei flussi e attivare un sistema di notifiche per una più efficace delocalizzazione delle presenze turistiche. Verrà presentata la nuova app turistica del Comune di Firenze, Feel Florence. E ancora I dati come driver per migliorare l’esperienza in destinazione a partire dal caso del centro storico di Firenze: un confronto tra policy maker, imprese e detentori di dati con Giovanni Liberatore, professore Università di Firenze, Cecilia Del Re, Assessore Comune di Firenze, Fabio Maddii, Ceo City Sightseeing e Luca Corti, vice president Business Development MasterCard. Nella sezione FOOD & WINE verrà analizzato un nuovo mix, fatto di qualità, reputazione e promozione digitale  in L’evoluzione digitale nella ristorazione tra opportunità, resistenze, benefici e nuovi scenari con esponenti di FIPE, ATL Langhe Monferrato Roero, e TripAdvisor. Un fenomeno in grande ascesa come l’online Food Delivery (+56% rispetto al 2018 e 566 milioni di euro) sarà invece analizzato Daniele Contini di JustEat con Marco Mottolese di Foorban (il “primo ristorante digitale” in Italia) e Nicola Spagnuolo di CFMT,  in Food Delivery: un cambiamento che genere altri cambiamenti. Nel panel La tradizione è un’ innovazione ben riuscita affronteremo il tema del legame tra tradizione e innovazione per gli chef, con Paolo Vizzari, narratore e critico enogastronomico, Stefano Mosca, Ente Fiera Nazionale del Tartufo Bianco d’Alba, Carlotta Perilli Maître, PR e Social Media Manager Ristorante [bu:r] e Nadia Afragola giornalista e Social Media Manager e Digital Pr per vari ristoranti gourmet.

BTO DAY 2 - Nella seconda giornata grande attenzione al fattore umano nell’offerta turistica. In HOSPITALITY si parte, infatti, parlando di interazioni uomo-macchina in Lo Human Intelligence dell’AI: strategie conversazionali. Ovvero come penseremo quando non avremo più bisogno di pensare? con Simone Puorto di Travel Singularity, Dave Berger di Volara.ai e Akemi Tsunagawa di Bespoke. Si continua in una Cassetta degli attrezzi dal titolo Human Engine: procedure di front office e back office nell’era della digitalizzazione e delle automazioni e si chiude con Human Touch: le agenzie di viaggio diventano vere e proprie boutique del turismo. In DIGITAL STRATEGY & INNOVATION doppio appuntamento con Stefano Quintarelli impegnato in Facial Recognition and Travel e poi, con Giovanni Boccia Artieri, in Travel onlife e la civiltà delle (nuove) macchine. Il problema dello spreco alimentare sarà al centro del panel Innovazione e Blockchain al servizio del pubblico esercizio, mentre si daranno consigli per usare al meglio i social durante l’incontro Influencer Marketing: leggere (attentamente) le istruzioni prima dell’uso dove sarà presente Thomas Lotter, content creator del promettente TikTok. Il processo di digitalizzazione dei patrimoni culturali delle città e dei musei italiani, quale grande opportunità per costruire percorsi e prodotti di fruizione turistica innovativi, sarà il tema di L’esperienza immateriale dell’arte e digitalizzazione: opportunità per gli operatori del turismo con interventi di Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, SPACE SpA, e Università degli Studi di Milano. Si segnala inoltre il panel L’Impresa turistica 4.0: come affrontare la sfida del cambiamento, a cura di Unioncamere e Innovazione e Blockchain al servizio del pubblico esercizio, con Confesercenti. Nella sezione DESTINATION spicca la sostenibilità, che trova spazio in due momenti della giornata: verranno analizzati i casi MyHelsinki e SkyScanner, mentre Accor e Best Western racconteranno come accolgono il “viaggiatore sostenibile” con Giovanna Manzi CEO BWH Hotel Group e Enrica Tomei - HR & CSR Project Manager Accor Italia, Grecia, Malta. WeRoad e Recharge in Nature, due casi di successo del mondo dei viaggi e del destination marketing, saranno i protagonisti di Perché alcune mete hanno più successo di altre? Lo sport come driver di sviluppo e crescita delle destinazioni sarà al centro di Sport e destinazioni, il digitale come abilitatore di nuovi flussi legati alle esperienze sportive presenta diversi case study di successo. Il tema dell’innovazione gioca un ruolo importante anche nella sezione FOOD & WINE. Nell’appuntamento OnLife diventa OnWine tre esperti esamineranno il processo esperienziale e di acquisto che ha come oggetto il vino, tra nuove forme di comunicazione (podcast, con Jacopo Cossater) e contenuti (Michele Antonio Fino, Associate Professor University of Gastronomic Sciences Pollenzo); mentre a cavallo tra virtuale e reale si muove l’incontro Dai social in cantina e viceversa con Barbara Sgarzi, giornalista ed esperta di comunicazione digitale, che condividerà suggerimenti e casi di successo per promuovere al meglio il vino e il cibo sul digitale. Spazio poi a Innovazione e Blockchain al servizio del pubblico esercizio, con Confesercenti. Nell’incontro Online restaurant reservations due grandi aziende leader indagheranno le dimensioni del mercato della ristorazione digitale e le strategie in atto: si tratta di OpenTable al suo primo evento pubblico dal lancio della piattaforma anche in Italia e TheFork, consolidato player di questo settore.  Maggiori info: www.buytourismonline.com Media Partner di BTO2020: Travel Quotidiano, Guida Viaggi, L'Albergo, L’agenzia di viaggi, Marco Polo, Trend, Quality Travel, Turismo&Attualità, Voyager Magazine, intoscana.it.

Loading...
Commenti
    Tags:
    bto 2020buy tourism onlinestazione leopoldaintesa sanpaolofirenzeregione siciliavetrina toscanahuman tecnologysostenibilitàfondazione ibm italiascuola superiore sant'anna di pisauniversità statale di milanoluisscisetuniversità iulmuniversità di firenzecampus luccauniversità parthenopeuniversità di sassaribest western italiamarriottaccor hoteltravelon linecinainnovationhotelleriefood&winetoscana promozione turisticapromo firenzecamera di commercio di firenzefondazione sistema toscanagooglebooking.comhospitalitynettripadvisoropentablejust eatapple academyfareportal
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    L’ibrido debutta anche su Sorento, il grande Suv di Kia

    L’ibrido debutta anche su Sorento, il grande Suv di Kia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.