A- A+
Culture
Francesca Bazoli al vertice di Brescia Musei
Francesca Bazoli (da elivebrescia.tv)

Francesca Bazoli, 50 anni, figlia di Giovanni, ex numero uno di Banca Intesa, è la nuova presidente della Fondazione Brescia Musei, ente che gestisce il sistema museale e artistico della città lombarda, di cui il Comune di Brescia è socio di maggioranza. Non si occupa di arte per professione, ma fa l’avvocato in uno studio legale e tributario ed è amministratore in realtà bancarie (Ubi) e società (Editoriale bresciana). Francesca Bazoli è imputata a Bergamo col padre e coi vertici dell'istituto di credito nel processo Ubi Banca per ostacolo alla vigilanza della Consob, della Banca d'Italia e dell'Autorità Garante della Concorrenza, come ricorda il fatto quotidiano. La sua è una nomina politica perché lo statuto della Fondazione prevede che il presidente venga eletto dai consiglieri, la maggioranza dei quali (quattro su sette) è a sua volta indicata dal Comune, attualmente guidato dal sindaco Pd Emilio Del Bono.

Commenti
    Tags:
    francesca bazolibrescia musei
    in evidenza
    La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

    Guarda la gallery

    La confessione di Francesca Neri
    "Sono una traditrice seriale"

    i più visti
    in vetrina
    Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

    Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.