A- A+
Culture
Arte, piacere, natura: il fascino del Giappone in mostra a Milano. FOTO

La mostra i occasione del 150° Anniversario delle relazioni tra Giappone e Italia

Gli uomini e gli animali, gli umili testimoni dell'esistenza quotidiana, la leggenda e la storia, le solennità mondane e i mestieri, tutti i paesaggi, il mare, la montagna, la foresta, il temporale, le tiepide piogge delle primavere solitarie, l'alacre vento agli angoli delle strade, la tramontana sull'aperta campagna, i volti delicati delle donne. Tutto questo, più il mondo dei sogni e il mondo del meraviglioso, sono i soggetti prediletti dei tre artisti per eccellenza del “Mondo Fluttuante” (l’ukiyoe): Hokusai, Hiroshige e Utamaro.

Proprio ai tre artisti dell’ukiyoe è dedicata la mostra che si apre il 22 settembre 2016 fino al 29 gennaio 2017 a Palazzo Reale a Milano e che, attraverso 200 silografie policrome e libri illustrati provenienti dalla prestigiosa collezione del Honolulu Museum of Art, propone un viaggio nel mondo artistico e umano dei tre maestri, che ancora oggi, come nei secoli precedenti, hanno influenzato scuole e artisti del Giappone e dell’Europa, contrapponendo all’etica del samurai il godimento del singolo momento, il piacere, il divertimento in ogni sua forma.

L’esposizione, promossa e prodotta da Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e MondoMostre Skira e curata dalla professoressa Rossella Menegazzo, docente di Storia dell’Arte dell’Asia Orientale dell’Università degli Studi di Milano, si inserisce all’interno delle celebrazioni del 150° Anniversario delle relazioni tra Giappone e Italia, avviate con la stipula del primo Trattato di Amicizia e Commercio firmato tra i due Paesi il 25 agosto 1866.

Il pubblico della mostra potrà vivere una duplice esperienza: da un lato provare la stessa meraviglia che provarono davanti alla freschezza e semplicità di forme e colori artisti come Monet, Van Gogh, Degas, Toulouse-Lautrec e che contribuì  a cambiare e rivoluzionare il linguaggio pittorico della  Parigi di fine Ottocento; dall’altro conoscere le peculiarità tecniche, l’abilità e l’eccentricità dei singoli artisti.

Per ragioni conservative e di tutela delle opere esposte, diversamente dalle altre mostre in corso a Palazzo Reale, la mostra Hokusai, Hiroshige, Utamaro resterà chiusa il lunedì pomeriggio mentre il sabato la chiusura sarà anticipata alle 19.30 anziché alle 22.30, con ultimo ingresso alle 18.30.

Hokusai, Hiroshige, Utamaro

Produzione e organizzazione:    
Comune di Milano
Palazzo Reale 
MondoMostre Skira

In collaborazione con:
Honolulu Museum of Art

Nuovi Orari:
martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle ore 9,30 alle 19,30
giovedì dalle ore 9.30 alle ore 22.30 
Ultimo ingresso un'ora prima della chiusura

Lunedì chiuso eccetto 31/10

Biglietti:
Intero € 12,00 (audioguida inclusa)    
Ridotto € 10,00

Infoline e prevendite:  
tel. 02/92800375
www.vivaticket.it

Prenotazioni visite guidate:
gruppi e scuole:  
tel. 02/92800375; info@adartem.it; www.adartem.it

Informazioni online:     
www.palazzorealemilano.it
www.hokusaimilano.it

Tags:
giappone mostra milanogiappone mostra palazzo realemostra giappone palazzo reale milano
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.