A- A+
Culture

 

LO SPECIALE

Scrittori, editori, editor, interviste, recensioni, librerie, e-book, curiosità, retroscena, numeri, anticipazioni... Su Affaritaliani.it tutto (e prima) sull'editoria libraria

 

Alice Munro

In moltissimi, anche in Italia, facevano il tifo per lei. Del resto l'82enne canadese Alice Munro, che ha appena vinto il Premio Nobel per la letteratura, è da tempo considerata una delle autrici viventi più rilevanti al mondo, anche se il nostro Paese ha scoperto i suoi formidabili racconti brevi in ritardo (solo nel corso degli anni '90). Tra l'altro, il nostro è anche il Paese in cui gli editori preferiscono puntare di gran lunga sui romanzi che non sulle raccolte di racconti: "Non vendono", è la leggenda che circola da decenni... In Canada e nel mondo anglosassone, invece, la prolifica Alice Munro conquistò la critica già con la sua prima raccolta, "La danza delle ombre felici" (1968).

Ha vinto (meritatatamente) una grande narratrice, capace di raccontare con profondità i sentimenti partendo spesso dai piccoli dettagli. Questo trionfo farà felice il suo editore italiano, Einaudi (che ha affidato le traduzioni dei suoi libri alla brava Susanna Basso), che negli ultimi anni ha proposto raccolte molto apprezzate come "La vista da Castle Rock" e "Troppa felicità", e che sicuramente nelle prossime settimane riporterà in libreria gran parte dei suoi libri. Tra l'altro, pochi mesi fa Mondadori ha proposto un fondamentale Meridiano dedica alla Munro e ben curato da Marisa Caramella.

Come Philip Roth (che ancora una volta non riesce a vincere il Nobel) Alice Munro di recente ha annunciato di aver smesso di scrivere. Chissà se questa notizia (è stata una delle figlie a svegliare la madre comunicandole l'annuncio giunto dalla Svezia...) la convincerà a cambiare idea.

Va infine ricordato che solo 12 donne hanno ricevuto il Nobel per la letteratura dal 1901 ad oggi. Per una volta, grazie all'autrice di "Nemico, amico, amante…" il premio letterario per eccellenza mette d'accordo lettori (e scommettitori) di tutto il mondo.

@PrudenzanoAnton

Tags:
alice munroeinaudipremio nobelpremio nobel per la letteratura
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Honda svela la nuovo generazione di HR-V

Honda svela la nuovo generazione di HR-V


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.