A- A+
Culture

di Giuseppe Morello

È di nuovo a Milano, al teatro Manzoni dal 26 settembre al 6 ottobre “Gabriele d’Annunzio tra amori e battaglie", lo spettacolo di Edoardo Sylos Labini sulle avventure e soprattutto sugli amori del Vate, con tanto di mostra allestita nel foyer del teatro con oggetti e abiti del poeta prelevati direttamente dal Vittoriale.
Lo spettacolo ripercorre i momenti più significativi della vita del poeta, scandita dagli amori, dalle passioni e dalle avventure politiche che lo resero celebre e unico. Lo spettacolo scritto da Edoardo Sylos Labini e dal regista Francesco Sala, con la consulenza di Giordano Bruno Guerri, cade in occasione delle celebrazioni ufficiali del 150° anniversario della nascita di Gabriele d’Annunzio.

Affaritaliani.it ha intervistato Giorgia Sinicorni, giovane e bella attrice italiana che in questo spettacolo interpreta Amélie Mazoyer, governante e amante di d'Annunzio e voce narrante dello spettacolo.

Tags:
giorgia sinicorni
in evidenza
Nargi, che sirena al tramonto L'ex velina infiamma Instagram

Un'estate bollente- FOTO

Nargi, che sirena al tramonto
L'ex velina infiamma Instagram


in vetrina
LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici

LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici


casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.