A- A+
Culture
La dignità della non scelta raccontata sul palcoscenico

di   Lucilla Noviello

La necessità della scelta, la necessità di essere in un modo o nell’altro; di essere definiti, maturi, circoscritti, è ciò che Mike Barlett mette in discussione nella sua opera Cock in scena al Teatro dell’Orologio di Roma fino al 5 febbraio, poi al Teatro Parenti di Milano dal 15 al 29 febbraio, poi a Brescia, Lugano e ancora in tournè in tutta Italia con la regia di Silvio Peroni e interpretato da Sara Putignano, Fabrizio Falco – Premio Ubu come miglior attore under 35 – Jacopo Venturiero e Enrico Di Troia. I quattro personaggi - che si muovono all’interno di un ring presente sul palcoscenico solo come un quadrato bianco sul quale passeggiano – hanno un definito spazio del conflitto che costruiscono con  molto garbo, ironia, logicità, e molto carattere inglese, ma senza risolvere nessuna delle loro controversie. John e il suo fidanzato maschio, John  e la sua fidanzata femmina; e poi il suo fidanzato e suo padre; la sua fidanzata e il suo fidanzato e ancora altri incroci, sono tutti rivali tra loro, in una girandola sia di parole sia di piccole azioni tira e molla. In ogni evento non c’è sbavatura o trascuratezza psicologica - né nella volontà dell’autore né nell’interpretazione degli attori, costantemente bravi e puntuali in ogni scena. Le occasioni sono lo spunto per una  critica comportamentale che si trasforma spesso in battuta divertente e intelligente. Senza che Jhon prenda una decisione definitiva. Senza che John scelga il suo amore o la svolta della sua vita. Ma il suo atteggiamento non è solo pigrizia o lassismo o sciatteria: diventa la scelta, non conforme, di non appartenere a quel quadrato; a quel gioco dei quattro cantoni, in cui possono bloccarlo il teatro, le battute, il ring di scena appena rialzato sul palco, ma non la vita.

Cock, di Mike Barlett. Regia di Silvio Peroni. Con Sara Putignano, Fabrizio Falco, Jacopo Venturiero, Enrico Di Troia. Al Teatro dell’Orologio di Roma fino al 5 febbraio, poi al Teatro Parenti di Milano fino al 29 febbraio e in tournè in tutta Italia.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dignitàpalcoscenicosceltateatro





in evidenza
Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

Le foto

Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
Matrimonio in vista? Quell'anello...


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."


motori
Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.