A- A+
Culture

di Paola Serristori

Laudetur 2015 - appuntamento annuale con le musiche ispirate a temi sacri - apre la seconda edizione, a Siena, col concerto nella Cattedrale. Il 31 maggio saranno di scena THE SIXTEEN - HARRY CHRISTOPHERS, con musiche di Giovanni Pierluigi da Palestrina, James MacMillan e Gregorio Allegri. Con un repertorio formato in trentaquattro anni di carriera, The Sixteen è riconosciuto per l'impeccabile interpretazione della musica antica, in particolare del Medioevo e dei secoli XX e XXI, ricercata e studiata da Harry Christopher, fondatore e direttore dell’ensemble. Il gruppo si è aggiudicato, tra gli altri, il Gramophone Award per la musica antica ed il prestigioso Classical Brit Award per il repertorio rinascimentale.

Secondo appuntamento l'11 giugno 2015, col compositore fiammingo WIM MERTENS, che eseguirà, sempre nella Cattedrale, alcune delle sue composizioni da Jeremiades (1988) a Charaktersketch (2015), in un recital per pianoforte e voce col suo personalissimo “linguaggio” vocale, un inusuale canto in falsetto fatto di suoni e non di parole. Il 15 luglio 2015 arriveranno GIOVANNI ALLEVI & ORCHESTRA SINFONICA ITALIANA, sotto il Facciatone del Duomo Nuovo. Il giovane maestro marchigiano, ma che non ha bisogno di presentazioni per la grande popolarità raggiunta, dirigerà l’Orchestra Sinfonica Italiana, creata dall’Orchestra Sinfonica di Massa e Carrara grazie alla fusione delle esperienze classiche e liriche di alcuni tra i migliori strumentisti italiani provenienti da importanti teatri nazionali tra cui il Carlo Felice di Genova, il Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro Comunale di Bologna, l’Orchestra della Toscana, la Fondazione Toscanini di Parma. 

Laudetur si concluderà il 18 novembre 2015, ancora nella Cattedrale di Siena, con il concerto del più grande clavicembalista e organista dei nostri tempi TON KOOPMAN, in trio con TINI MATHOT e il baritono  KLAUS MERTENS. In programma musiche di  Händel, Bach, Mozart e Hyden.

I quattro appuntamenti inizieranno alle ore 21.00. L’ingresso per i concerti nella Cattedrale sarà gratuito, a pagamento il concerto di Giovanni Allevi (primo settore 36,80 euro, secondo settore 26,45 euro, posti numerati).

Inoltre, il 21 giugno, Solstizio d’estate, Siena propone la quarta edizione dei Notturni dell’Opera con un'apertura straordinaria di Cattedrale, “Cripta”, Museo dell'Opera, Facciatone, Battistero e, anche su prenotazione, Porta del Cielo per poter ammirare insoliti e suggestivi panorami notturni della città. La serata dal titolo evocativo “Lux in nocte”, dedicata a Santa Caterina, patrona d'Italia e d'Europa, prevede una serie di percorsi attraverso i capolavori dell'arte, accompagnati da esibizioni musicali e performance di danza, per comunicare in maniera innovativa la “luce” del complesso monumentale. Col patrocinio dell’Expo Milano 2015, l'Opera della Metropolitana di Siena offre ai visitatori la vista del pavimento del Duomo di Siena, scoperto in via eccezionale, oltre al consueto periodo dal 18 agosto, dopo il Palio dell’Assunta, fino alla fine di ottobre.

Tags:
laudetur 2015sienamusicamistica
in evidenza
Nargi, che sirena al tramonto L'ex velina infiamma Instagram

Un'estate bollente- FOTO

Nargi, che sirena al tramonto
L'ex velina infiamma Instagram


in vetrina
LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici

LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici


casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.