A- A+
Culture
Marcia della Pace 2021 Assisi-Perugia, al via la 60ª edizione

Domenica 10 ottobre è il giorno della Perugia-Assisi per la pace e la fraternità, che quest'anno compie 60 anni. La partenza è alle 9 dai Giardini del Frontone di Perugia e si concluderà alle 15 ad Assisi (Rocca Maggiore). L'edizione di quest'anno che ha come titolo 'I Care'.

"LA pandemia è ancora in pieno corso in tante parti del mondo; LA crisi sociale ed economica è molto pesante, specialmente per i più poveri e vulnerabili; la crisi climatica sta peggiorando; malgrado questo - ed è scandaloso - non cessano i conflitti armati e si rafforzano gli arsenali militari. E' tempo di ricominciare a lavorare per la pace", è l'appello degli organizzatori della marcia.

"I prossimi 10 anni - dichiarano - saranno decisivi per scongiurare nuove pandemie; per fermare il cambiamento climatico; per mettere fine alle guerre, realizzare il disarmo e impedire una nuova guerra mondiale, per uscire dalla crisi sociale ed economica; per ridurre le ingiustizie e le disuguaglianze; per promuovere l'uguaglianza e LA parità tra donne e uomini; per effettuare la transizione ecologica; per democratizzare la rivoluzione digitale; per prevenire e affrontare nuove grandi migrazioni, per realizzare l'Agenda 2030, per risanare le tante ferite aperte… per costruire la pace è necessario vincere queste sfide.

marcia della pace assisi perugia
Foto di repertorio dell'edizione 2018

Ma non basteranno gli appelli. C'è bisogno di un nuovo, forte, diffuso impegno personale di tutte le donne e gli uomini che, dentro e fuori le istituzioni, vogliono aiutare le giovani generazioni a costruire una vita e un mondo migliore".

"Questo è il tempo - si legge ancora nell'appello - in cui tutti e tutte dobbiamo fare come don Lorenzo Milani e dire: I Care! Mi importa, mi sta a cuore. Cura è il nuovo nome della pace". E "aver cura vuol dire avere a cuore. Dobbiamo educare il cuore alla cura delle persone e delle cose. Senza confini. La cura è un 'percorso di pace' e una 'bussola'".

La cultura della cura "è quella della nonviolenza attiva che si fa argine alla cultura dell'indifferenza, dello scarto e dello scontro, dell'individualismo, dell'egoismo e della competizione selvaggia". Sarà pace "se ci prenderemo cura degli altri e del pianeta". 

marcia della pace assisi perugia
Foto di repertorio dell'edizione 2018

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    assisimarcia per la paceperugia
    in evidenza
    Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

    Che cosa accadrà il prossimo anno

    Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
    Nostradamus, le profezie 2022

    i più visti

    casa, immobiliare

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.