A- A+
Culture

 

Enrico Mentana 014

Il direttore del Tg di La7 si congeda dal social network dei cinguettii (312.570 follower): "Un saluto finale a tutti". Enrico Mentana dice addio per i troppi insulti ricevuti. La decisione arriva dopo un lungo botta e risposta con gli utenti sull'opportunità di mantenere l'anonimato in rete. "Il numero di tizi che si esaltano a offendere su Twitter è in continua crescita. Calmi tra poco ce ne andremo, così v'insulterete tra di voi", ha scritto poco prima di annunciare il suo addio. "Non mi arrendo davanti a 'due battute'. In un anno non ho mai bannato nessuno. Ma se il bar che amate si riempie di ceffi, cambiate bar. O no?".

"Curioso: gli argomenti usati dai difensori dell'anonimato su Twitter sono gli stessi addotti dai massoni per giustificare le logge coperte...", ha spiegato. Sottolineando: "Resterei se ci fosse almeno un elementare principio d'uguaglianza: l'obbligo di usare la propria vera identità. Strage di ribaldi col nickname".

"Sono contrario alle limitazioni e alle censure per legge - il tweet di Mentana-. Sono contrario ai blocchi, censure private. Twitter è così, o l'accetti o lasci".

Tags:
mentanala7twitter
in evidenza
Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

Diletta, Wanda... che foto

Kardashian, lato B o lato A?
E il tatto di lady Vale Rossi...

i più visti
in vetrina
Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020

Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020


casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.