A- A+
Culture
Taormina Opera Festival, "Carmen" seduce e incanta la platea

Di Giovanni Zambito

Chi non comincia subito a fischiettare o a muoversi sulle note della famosa danza "L'amour est un oiseau rebelle" dall'opera "Carmen" di Georges Bizet, musica che descrive la bella e focosa sigaraia spagnola. Ieri sera la Carmen ha calcato le scene del millenario Teatro Antico di Taormina e nell'interpretazione di Elena Maximova ha confermato il suo temperamento forte, che affascina ed eccita. Una donna libera che si distingue dalle altre sigaraie anche ostentando le sue provocazioni e che non esita ad offrire il petto al pugnale di Don José nella sequenza finale concepita da Enrico Castiglione che ne ha curato scene e regia.

Un po' tutta la rappresentazione rispecchia l'intento seduttivo e ammaliante della protagonista: mira a stregare gli spettatori, li cattura nell'esecuzione delle arie e delle bellissime coreografie di Sarah Lanza, li coinvolge facendoli entrare nella scenografia concepita con tantissimi mattoni "che, come le passioni e i sentimenti, mutano posizione di scena in scena, in un gioco geometrico che rispecchia la mutevolezza dell'animo umano, rappresentato in primis da Carmen che si innamora di Don José senza amare, in una dimensione effimera che la condurrà presto ad innamorarsi di un altro uomo e di restare vittima della gelosia… e come i sentimenti e le passioni possono cambiare, ecco che anche la scenografia immensa costruita per Taormina cambiava via sotto gli occhi degli spettatori".  Li affascina con i costumi di Sonia Cammarata; li avvolge con la musica del maestro Myron Michailidis che ha diretto l'Orchestra Sinfonica Taormina Opera Festival...

Il tenore cileno Giancarlo Monsalve ha dato voce e vita al personaggio di Don José, mentre Escamillo è stato intepretato dal baritono Michael Bachtadze. E poi Micaela (il soprano Joanna Parisi), il basso Gianluca Lentini (Zuniga), il baritono Giovanni di Mare (Morales), il mezzosoprano Irene Molinari (Mercedes), il soprano Madina Kabeli (Frasquita), i tenori Federico Cavarzan (Dancairo) e Giuseppe Distefano (Remendabo).  Suggestivi anche il Coro Lirico Siciliano, guidato da Francesco Costa e il Coro di voci bianche "Progetto suono" di Messina diretto da Agnese Carrubba.  Si replica il 10 e 13 agosto.

 

Tags:
taormina opera festivalcarmen
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.