A- A+
Economia
A 400 consulenti finanziari la certificazione Fideuram - Università Cattolica

Nell’Aula Magna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano la cerimonia di consegna dell’attestato di certificazione “Consulente Patrimoniale” a 400 consulenti finanziari di Fideuram e Sanpaolo Invest che hanno frequentato il corso di formazione presso il Campus Fideuram.

La cerimonia si è aperta ieri con il saluto del Professor Marco Oriani, Ordinario di Economia degli intermediari finanziari all’Università Cattolica del Sacro cuore di Milano e direttore scientifico del percorso di certificazione per consulente patrimoniale, e di Paolo Molesini, Amministratore Delegato di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking. A seguire la Lectio a cura di Carlo Cottarelli, Direttore dell'Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani.

“In un contesto di mercato complesso e in rapida evoluzione, è sempre più determinante puntare sulla qualità del capitale umano e sulla formazione dei nostri consulenti finanziari”, ha commentato ai microfoni di Affaritaliani.it Fabio Cubelli, Condirettore Generale di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking. “Questo, per avere persone competenti che siano in grado di approcciare i bisogni dei clienti e trovare le soluzioni giuste. Ecco perché abbiamo deciso di investire sulla formazione e sulla certificazione dei consulenti: affinché possano avere riscontro oggettivo rispetto alle competenze professionali richieste dal mercato e in modo da poter migliorare il livello di servizio offerto ai clienti”.

A proposito della partnership con Cattolica, il manager ha poi continuato ad Affaritaliani.it: “In Italia abbiamo università che sono tra le migliori al mondo, un vantaggio competitivo che dobbiamo saper sfruttare. La Cattolica è nostro partner da diversi anni, fondamentale nel costruire il percorso formativo e nell’assegnare le certificazioni”.

Quanto al futuro Cubelli ha poi dichiarato che continueranno gli investimenti: “Abbiamo complessivamente 5mila consulenti tra le reti Fideuram e Sanpaolo Invest quindi è chiaro che c’è un percorso in essere anche per tutti coloro che non hanno ancora ottenuto la certificazione. Se quest’anno ne abbiamo assegnate 400, per il prossimo periodo prevediamo per lo meno di eguagliare l’obiettivo. Con una precisazione: questo percorso professionale deve rimanere selettivo, affinché possa essere davvero concepito come valore aggiunto sia dai nostri consulenti sia dai clienti”.

A conclusione Cubelli si è congratulato con i consulenti “per il tempo, la passione e la dedizione nell’aver affrontato, con successo, un percorso di studi così impegnativo. A tutti va il mio più sincero augurio di un futuro professionale di sempre maggior successo”.

Dal lato suo, il Professor Oriani della Cattolica ha poi aggiunto: “I percorsi di certificazione di qualità rivestono un ruolo ormai decisivo nell’accrescere e nell’attestare le competenze di consulenti finanziari e private bankers. L’Università Cattolica del Sacro Cuore ha accompagnato Fideuram in questo percorso di certificazione di successo e ha contribuito all’arricchimento professionale dei consulenti della rete Fideuram, anche nell’interesse della clientela da essa servita”.

Il consulente patrimoniale: un percorso di formazione avanzata sulle competenze professionali richieste dal mercato

Il Percorso di studi “Consulente Patrimoniale” prevede il rilascio di un attestato di professionalità a conclusione di un percorso di formazione avanzata, sviluppato a copertura delle cinque competenze professionali specifiche della figura del consulente finanziario e in linea con le richieste normative. Le cinque aree di competenza riguardano: Scenari e Mercati, Modello di Servizio, Prodotti e Servizi, Strumenti Operativi e Professione.

I corsi sono stati sviluppati sia in aula che on-line al fine di raggiungere i 100 crediti formativi (pari a circa 100 ore formative), si sono conclusi all’inizio del mese di novembre con lo svolgimento di una prova d’esame, scritta e orale.

Campus Fideuram: 27.000 giornate formative per consulenti finanziari

Sono stati 400 i consulenti finanziari che quest’anno hanno ricevuto l’attestato per aver frequentato il Campus Fideuram. Nato nel 2013, il Campus ha l’obiettivo di promuovere corsi di aggiornamento rivolti ai consulenti finanziari della rete e approfonditi programmi di formazione ed è pensato anche per le nuove generazioni di professionisti, che hanno scelto Fideuram e Sanpaolo Invest quale banca di riferimento per la loro crescita professionale.

Per garantire l’eccellenza del percorso formativo e i più alti standard didattici, Campus Fideuram opera in stretta partnership con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, che ha costituito una commissione ad hoc, con il compito di esaminare e validare i percorsi di formazione, le competenze acquisite e l’intero impianto didattico.

Il mantenimento della certificazione, verificato con cadenza periodica, ha l’obiettivo di assicurare un percorso di formazione continua, capace di rispondere - nel lungo termine - a un mercato che necessita di una professionalità sempre più elevata.

A seguito delle diverse proposte attive presso la struttura didattica di Peschiera Borromeo e su tutto il territorio, sono state erogate, nel solo 2019, oltre 27.000 giornate di formazione per più di 225.000 ore. Il percorso di Certificazione dei consulenti proseguirà nei prossimi anni portando a certificazione nuovi “Consulenti Patrimoniali”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    consulenti finanziariconsulenti fideuramformazione professionale consulenti finanziaricampus fideuramfideuramintesa sanpaolo private bankingsanpaolo investreti fideuramcome diventare consulente finanziariocorso per consulenti patrimonialifabio cubelli fideruamuniversità cattolica del sacro cuoreuniversità cattolica milanocertificazione consulenti finanziari
    i più visti
    in evidenza
    CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

    Le foto

    CR7-Manchester, divorzio vicino
    Georgina mostra il pancione


    casa, immobiliare
    motori
    Stellantis celebra il suo primo anno di successi

    Stellantis celebra il suo primo anno di successi

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.