A- A+
Economia
Intesa esce da Pirelli: vende l'1,5% con un collocamento privato

Intesa Sanpaolo esce da Pirelli. A borsa chiusa, la banca amministrata da Carlo Messina ha infatti comunicato al mercat di aver avviato un collocamento privato, riservato ad investitori istituzionali, per cedere l’intera quota detenuta nel gruppo della Bicocca. L’offerta riguarderà massime 7 milioni di azioni ordinarie, pari all’1,5% del capitale sociale di Pirelli e i termini dell’operazione verranno fissati attraverso una procedura di bookbuilding.

L'operazione, si legge in un comunicato di Ca' de Sass, "viene avviata immediatamente e Intesa Sanpaolo si riserva il diritto di chiudere il collocamento in qualsiasi momento". Banca Imi e di Ubs Limited agiranno in qualità di joint bookrunners, coordinando il collocamento privato.

Nella seduta odierna, Pirelli ha guadagnato lo 0,81% salendo a 12,48 euro e secondo indiscrezioni il prezzo a cui è stato avviato il collocamento prevede uno sconto compreso tra il 2,25% e il 2,5%, per un valore del titolo indicativamente compreso tra i 12,17 e i 12,19 euro.

Tags:
intesapirelli
i più visti
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni


casa, immobiliare
motori
Al Lingotto apre  “FIATCafé500”

Al Lingotto apre  “FIATCafé500”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.