A- A+
Economia

Termina con il segno positivo la seduta a piazza Affari, con il Ftse Mib in rialzo dello 0,93% a 16.838 punti e l'All Share che guadagna lo 0,83%. Milano, partita in rosso, ha invertito la rotta grazie agli acquisti sul comparto bancario ed e' la migliore tra le borse europee, contrastate sul finale. Procede in territorio negativo Wall Street sui timori di una riduzione degli aiuti della Fed all'economia. Sul listino italiano, ancora in evidenza Unicredit (+2,49%) all'indomani dei conti; bene le banche popolari. Brillante Telecom (+4,42%), reduce da diverse sedute negative; contrastati energetici e industriali.

Agevolano l'andamento del listino milanese i dati e le dichiarazioni della vigilia ottimistiche sulla ripresa dell'economia in Italia. Intorno ai 256 punti, in chiusura, lo spread Btp-Bund. Tra gli istituti di credito, oltre a Unicredit, molto bene Banco popolare (+3,42%9 e Bper (+3,95%). In deciso rialzo anche Mediobanca (+2,08%), Intesa sp (+1,99%), ed Mps (+1,81%). Nell'energia, Enel (+1,86%), Eni (+0,41%) e Saipem (-2,23%). Tra gli industriali, in calo Pirelli (-1,05% dopo le perdite di ieri sul taglio delle stime 2013) e Fiat (-0,42%). Negativa, dopo i rialzi delle ultime sedute, anche Mediaset (-2,75%).

Tags:
borsetokyomilano
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.