A- A+
Economia

Un capolavoro. Così è stata definita la decisione di Ben Bernanke (l'ultima prima di lasciare la guida della Fed a Janet Yellen) di avviare il programma di riduzione limitata degli stimoli monetari all'economia, il cosiddetto tapering, a gennaio prossimo. Una mossa che sorprende i mercati, anche in Europa dove le borse chiudono in forte rialzo, nonostante l'andamento debole di Wall Street.

Il Dax di Francoforte guadagna l'1,68% a 9.335,74 punti, l'Ftse Mib di Milano sale dell'1,78% a 18.453,99 punti, il Cac 40 di Parigi cresce dell'1,64% a 4.177,03 punti, l'Ftse 100 di Londra avanza dell'1,43% a 6.584,70 punti, l'Ibex di Madrid segna +2,34% a 9.664,3 punti. In volo Mediaset +16,17%, accoglienza ottima al progetto di integrazione tra le pay-tv in Italia e Spagna che potrebbe vedere l'ingresso di nuovi soci.

Subito dietro due titoli bancari ''caldi'', Bpm +5,38% in vista dell'assemblea dei soci in programma sabato, Mps +4,17% che ha chiuso anticipatamente l'onerososa operazione Santorini raggiungendo un accordo con la controparte Deutsche Bank. Poi Enel Gp +3,79% e Fiat +3,29%. Dal lato dei ribassi, Prysmian -1,23%, Diasorin -1,14%, Stm -0,37%, Ansaldo -0,26%, GTech -0,19%.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
borsetaperingfedwall streetspreadpiazza affari
i più visti
in evidenza
Ognissanti, caldo quasi estivo Alta pressione da Nord a Sud

L'inverno è lontano

Ognissanti, caldo quasi estivo
Alta pressione da Nord a Sud


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico

Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.