A- A+
Economia
Caffè Borbone sul podio più alto per il Premio assoluto fra tutte le categorie

Giovane, con appena ventiquattro anni sul mercato della tazzina espresso, ma con un palmares di tutto rispetto. Dopo aver conquistato sul campo numerosi riconoscimenti per la qualità del prodotto, Caffè Borbone si aggiudica sia il “Premio Assoluto 2020” tra tutte le categorie, sia quello per la “Crescita e sostenibilità”, salendo sul podio più alto tra le aziende in lizza per i premi assegnati da “Eccellenze d’Impresa 2020”. L’ambito premio “assoluto”tra tutte le categorie negli anni passati è stato assegnato ad aziende del calibro di Diasorin, Giovanni Rana, Recordati, Iguzzini.
Il riconoscimento 2020 è stato assegnato a Caffè Borbone nel corso di un evento a Milano promosso da Gea-Consulenti di direzione, Harvard Business Review Italia e Arca Fondi Sgr, con il patrocinio di Borsa Italiana. I vincitori sono stati selezionati da una giuria composta da Gabriele Galateri (presidente di Assicurazioni Generali), Patrizia Grieco (presidente di MPS), Marco Fortis (vicepresidente di Fondazione Edison), Raffaele Jerusalmi(amministratore delegato di Borsa Italiana) e Luisa Todini (presidente di Todini Finanziaria). Contestualmente all’attribuzione del premio sono stati presentati i risultati della Ricerca Campioni d’Italia, che analizza i fattori del successo di diecimila aziende italiane e si è tenuta una tavola rotonda su “Come il mercato dei capitali può accelerare la crescita dei campioni nazionali”.

Questo riconoscimento segue la menzione attribuita a Caffè Borbone da “Eccellenze d’impresa” il 26 giugno 2020 nell’ambito del premio “attrattività finanziaria” per le aziende non quotate, dedicato alle aziende che hanno dimostrato caratteristiche di eccellenza in termini di trasparenza, governance e capacità di attrarre risparmio privato per la crescita.

“Dopo la menzione “Attrattività Finanzaria” assegnata da “Eccellenze d’Impresa” lo scorso giugno, questo premio ci rende davvero orgogliosi” commenta il presidente esecutivo di Caffè Borbone, Massimo Renda “Il riconoscimento “Crescita e Sostenibilità” è un tema che mi sta particolarmente a cuore e credo vada a premiare il nostro grande impegno, specialmente nel campo della sostenibilità con la cialda compostabile. Il premio assoluto 2020 tra tutte le categorie è un momento di grande gioia per me e tutta l’azienda e un riconoscimento che ci ripaga dei tanti sforzi fatti in questi anni, soprattutto perché viene da un giudizio esterno. E’ per noi un valore aggiunto e questo ci consente di guardare meglio al futuro quando contiamo di completare nel giro di un paio di anni la strategia di penetrazione nel mercato italiano”.

Caffè Borbone srl è un'azienda napoletana fondata da Massimo Renda nel 1996, attiva nel business della torrefazione, produzione e commercializzazione di cialde compatibili e capsule. La società è il terzo player in Italia dopo Lavazza e Nespresso nell’ambito del caffè porzionato e tra i primi produttori delmercato delle capsule compatibili. Grazie alla lungimiranza di Massimo Renda, l'azienda, che agli albori era a carattere familiare, passa in poco tempo a competere tra le prime posizioni del mercato. Proprio per questo motivo, nel 2018 Massimo Renda decide di farsi affiancare da Italmobiliare, la più grande "investment holding" italiana, con l'obiettivo di assicurare all'azienda una visione a lungo termine. Quest’operazione ha permesso a Caffè Borbone di diventare un'azienda con una governance strutturata in grado di supportare impegnativi e ambiziosi piani di sviluppo.

La giovane azienda, nata a Napoli, dove il caffè espresso è storia, a distanza di pochi anni, già rappresenta un caso imprenditoriale di straordinario successo, grazie a un continuo processo di crescita. Dopo un 2019 chiuso con un fatturato pari a 173 milioni, anche in uno scenario complesso come quello attuale, nel primo semestre 2020, Caffè Borbone ha fatto registrare un fatturato di 104,1 milioni di euro, in crescita del 21,1% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente, cifre sostenute da un approccio disciplinato allo sviluppo e da una forte efficienza produttiva e organizzativa che le hanno conferito il primato di realtà più efficiente del mercato italiano grazie ad un'elevata redditività.

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    caffènapoletanosostenibilitàcrescita
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Coronavirus vissuto con ironia De Luca diventa Vin Chen Zin

    Coronavirus

    Coronavirus vissuto con ironia
    De Luca diventa Vin Chen Zin


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Toyota svela il nuovo HILUX

    Toyota svela il nuovo HILUX

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.