A- A+
Economia
Coronavirus, Zurich Italia tutela salute e sicurezza di clienti e dipendenti

"Lo smartworking è una realtà in Zurich ormai da tempo e siamo orgogliosi di essere tra i pochi ad averlo implementato al 100% in questa situazione di grande difficoltà per il nostro paese", ha dichiarato Federica Troya, Head of HR and Services di Zurich Italia.

Zurich Italia interviene a sostengo di clienti e dipendenti definendo un duplice piano di azione per la loro tutela e sostegno.
Confermando l’impegno al fianco dei propri clienti, la Compagnia ha predisposto una serie di misure per coloro che risiedono nei comuni identificati come focolaio di Covid19 – “Coronavirus”.

Zurich, oltre ad allinearsi a quanto stabilito dal decreto del 28/02/2020 che prevede la proroga al 1° maggio per i premi RC auto dovuti nel periodo dal 23 febbraio al 30 aprile, ha predisposto una serie di agevolazioni dedicate ai clienti che risiedono nella cosiddetta “zona rossa”:

- per tutte le polizze danni, proroga di 60 giorni per i pagamenti dei premi e sospensione di
tutte le azioni di recupero crediti per i prossimi 45 giorni
- per le polizze vita, eliminate le penali di riscatto
- per le polizze di risparmio e protezione, concessa la dilazione a 60 giorni senza interessi
- per i prodotti di investimento, il mancato pagamento del premio annuo non darà luogo ad
insolvenza e, in caso di premio unico, saranno liberamente riscattabili.

La Compagnia, al fine di tutelare la salute dei suoi 1200 dipendenti, ha adottato sin da subito una serie di precauzioni: dal 24 febbraio fino al 6 marzo tutti i dipendenti e collaboratori delle sedi di Milano, Brescia, Modena, Rimini, Padova, Torino e Genova lavorano in modalità smart working, nonostante non siano stati rilevati casi di contagio. È stato chiesto di ripianificare le riunioni in modalità virtuale (conference call o video call) di sospendere i viaggi e le trasferte da e verso le regioni coinvolte e i viaggi all’estero, sono state inoltre temporaneamente cancellate tutte le attività di formazione e gli eventi che comportino un’aggregazione di persone anche all’esterno degli uffici.
In un momento così delicato, l’azienda sta dimostrando di poter continuare a lavorare con grande professionalità, impegno e senso di responsabilità.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti nella prima settimana, in cui il 100% dell’azienda sta lavorando da remoto", commenta Federica Troya, Head of HR and Services di Zurich Italia, "Lo smart working ha contribuito a rinforzare la coesione all’interno dei vari team, aumentando la disponibilità tra colleghi e il senso di responsabilità in generale. Ma quello che ci gratifica maggiormente sono gli attestati ricevuti dai nostri stakeholder, che non percepiscono alcuna interruzione nei nostri servizi, né una diminuzione del livello di qualità. Lo smartworking è una realtà in Zurich ormai da tempo e siamo orgogliosi di essere tra i pochi ad averlo implementato al 100% in questa situazione di grande difficoltà per il nostro paese. Ci auguriamo che molti altri possano cogliere questa opportunità per offrire ai propri dipendenti soluzioni sempre più innovative per rispondere alle loro esigenze e contribuire al loro benessere”.

Zurich Italia con i suoi agenti e consulenti presenti sul territorio e con i suoi dipendenti e collaboratori che lavorano in modalità smart working sta continuando a garantire, senza soluzione di continuità, il massimo livello di assistenza a tutta la propria clientela mantenendo i più alti standard di qualità attraverso strumenti e sistemi all’avanguardia che consentono di collaborare a distanza e in modo efficiente.

Loading...
Commenti
    Tags:
    zurich italiazurichzurich coronaviruszurich salutezurich sicurezzafederica troya zurichsmart workingzurich smart workingcoronavirus italiacoronavirus italia contagicoronavirus italia casi confermaticoronavirus italia morticoronavirus italia contagi livecoronavirus italia contagi tempo realecoronavirus contagi italiacoronavirus contagi nel mondocoronavirus contagi in europacoronavirus contagi per regionecoronavirus morti italiacoronavirus morti oggicoronavirus morti in cinacoronavirus morti totalicoronavirus morti nel mondocoronavirus morti live
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    De Niro sul lastrico per il virus E la moglie gli fa pure causa

    Culture

    De Niro sul lastrico per il virus
    E la moglie gli fa pure causa


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Attesa nel 2021 la nuova Audi Q4 Sportback e-tron concept

    Attesa nel 2021 la nuova Audi Q4 Sportback e-tron concept

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.