A- A+
Economia
E.ON, Giornata Contro gli Sprechi: un viaggio nel mondo delle parole

E.ON celebra oggi la Giornata E.ON contro gli Sprechi, appuntamento annuale dedicato alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica contro gli sprechi e parte del posizionamento dell’azienda, sintetizzato nell’hashtag #odiamoglisprechi.

Questa edizione, ospitata a La Triennale di Milano, è stata focalizzata sulla parola come strumento per la diffusione di best practice e come contenitore per la condivisione di una nuova cultura anti spreco.

Dopo l’evento virale del palazzo ghiacciato del 2016 e il percorso immersivo nello spreco presso l’Unicredit Pavillion del 2017, per questa terza edizione della Giornata Contro gli Sprechi E.ON ha proposto e organizzato un vero e proprio viaggio nel mondo delle parole fatto di esperienze sensoriali e percorsi immersivi, appuntamenti didattici dedicati ai più piccoli e talk show con personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura.

La giornata, iniziata con un momento formativo e interattivo dedicato agli studenti delle scuole primarie e secondarie, è proseguita nel pomeriggio con gli interventi di Geppi Cucciari, Antonello Piroso, Andrée Ruth Shammah, moderati dalla giornalista Elisabetta Soglio con la partecipazione di Germano Lanzoni de Il Milanese Imbruttito. In chiusura, lo spettacolo di Enrico Bertolino. Artisti della parola che hanno condiviso con il pubblico in sala le loro riflessioni sull’uso spropositato e indiscriminato della parola stessa e delle risorse in generale.

Ma anche una “galleria delle parole sprecate” per provare la sopraffazione dello spreco; un corner interattivo dedicato all’informazione su tematiche ambientali e dove potersi fermare per mettere alla prova le proprie conoscenze in materia di sostenibilità. E.ON ha dato vita a uno spazio fisico, e non solo virtuale, di incontro tra buone pratiche, in cui le parole sono diventate esperienze concrete.

E.ON contro gli sprechi, il commento dei protagonisti

Péter Ilyés, CEO di E.ON Italia, ha detto ad Affaritaliani.it: "Odiamo gli Sprechi è una filosofia, un manifesto. La Giornata Contro gli Sprechi aiuta le famiglie e le imprese a ragionare su che cosa sono gli sprechi per aumentare la consapevolezza su come usiamo l'energia; quello di oggi è anche un momento in cui fermarsi e riflettere sulle nostre azioni quotidiane. Come dice anche il nostro manifesto: i piccoli sprechi, giorno dopo giorno, diventano giganti".

VIDEO - Ilyés, E.ON: "I piccoli sprechi, giorno dopo giorno, diventano giganti"

Davide Villa, Chief Marketing Officer di E.ON, ha dichiarato ad Affaritaliani.it: "E.ON due anni fa ha lanciato la Giornata contro gli Sprechi. La sostenibilità è al centro della nostra strategia da anni. Per noi la sostenibilità parte dalla sensibilizzazione e quindi dal far nascere l'urgenza di cambiare i propri comportamenti. La Giornata Contro gli Sprechi di oggi è sulle parole: viviamo in una società che parla tanto, è rumorosa e non ascolta. Oggi vorremmo riflettere su come usare al meglio le parole e non sprecarle. La nostra sostenibilità come azienda è fatta anche di piccoli esempi concreti. Da un anno abbiamo lanciato un progetto di welfare sostenibile mettendo a disposizione dei dipendenti cinque biciclette elettriche. In un anno i nostri dipendenti hanno modificato abitudini".

VIDEO - Villa, E.ON: "Sostenibilità è cambiare i propri comportamenti"

 

E.ON: l'elaborazione dei dati Doxa

Nel corso dell’evento è stata presentata una elaborazione E.ON su dati Doxa su come gli italiani vivono la casa: per 4 italiani su 10 l’attaccamento alla propria abitazione è cresciuto rispetto a 5 anni fa. Sono cresciute di conseguenza le aspettative, ma la casa non è sempre al passo delle nuove esigenze di chi la abita e gli italiani risultano soddisfatti a metà: a fronte del 94% che dichiara la casa “importante”, solo il 55% dichiara di essere pienamente soddisfatto della performance della propria abitazione.

I cambiamenti sociali odierni, che riflettono percorsi di vita e carriere non lineari, stanno avendo forti ripercussioni anche sul modo in cui si vive la casa: in Italia, oggi, abbiamo quasi 500.000 lavoratori dipendenti che fanno smart working. Il 31% degli italiani lavora a casa, o anche a casa, e di questi il 70% lo fa più volte alla settimana. E addirittura il 48% vi trascorre più tempo oggi rispetto a 10 anni fa. L’abitazione desiderata dagli italiani non è più quindi solo un luogo di protezione dal mondo esterno e dalle incombenze ma è un luogo sempre più dinamico, vissuto a ciclo continuo e con diversi protagonisti, che accanto alle funzioni tradizionali accoglie nuove attività e genera nuove pratiche abitative.

Acquistano una grande rilevanza l’efficienza energetica e la sostenibilità, aree evolutive che potrebbero diventare trainanti per lo sviluppo del mercato: 7 italiani su 10 si dichiarano infatti più attenti a questi temi rispetto al passato e tra le azioni principali messe in atto spiccano soprattutto comportamenti concreti e tangibili riguardanti il risparmio energetico e la lotta agli sprechi.

Nel complesso il 75% degli italiani si dichiara “sensibile” al tema della sostenibilità, soprattutto in un’ottica di “protezione” delle generazioni future (lo dichiara il 33% degli intervistati), protezione del pianeta (28%) e risparmio economico (25%). Ma emergono anche motivazioni legate ai risvolti psicologici, quali “mi fa sentire una persona migliore” e “mi aiuta a sentirmi meglio con me stesso”, che mostrano un’aumentata consapevolezza su queste tematiche.

L’azione promossa da E.ON di sensibilizzazione sulla riduzione degli sprechi si rivolge anche alle imprese, che pesano significativamente nel bilancio energetico nazionale in termini di consumi. E.ON infatti porta avanti il programma ‘Energy4green’ lanciato un anno fa proprio in occasione della Giornata contro gli Sprechi 2017, dedicato alle imprese per la promozione dell’efficienza energetica e l’ottimizzazione dei consumi, in partnership con AzzeroCO2.

Commenti
    Tags:
    e.ongiornata contro gli sprechitriennalemondo delle paroledoxae.on giornata contro sprechiodiamo gli sprechi
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Bentley lancia la nuova Bentyaga Hybrid

    Bentley lancia la nuova Bentyaga Hybrid

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.