A- A+
Economia

L'arrivo in Italia della Troika Europea nel caso di un'eventuale crisi di Governo che comprometterebbe l'approvazione della legge di stabilità non è detto che sia un male per l'Italia. E' il pensiero dell'amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, Enrico Cucchiani, oggi impegnato al Forum Ambrosetti di Cernobbio.

"Credo che sia improbabile che la Troika venga o sia chiamata in Italia - ha premesso Cucchiani - anche se di per se' non sarebbe negativo perche' dove la Troika è andata i Paesi hanno migliorato le loro condizioni, hanno fatto riforme strutturali e hanno dato segnali di cambiamento piu' forti di quelli che si vedono in Italia", ha detto il banchiere facendo uno specifico riferimento a Grecia, Spagna e Portogallo. Allo stesso tempo, ha sottolineato Cucchiani, "noi abbiamo la possibilita' di fare tutto da soli, però c'è bisogno che si faccia".

Questo, comunque, non significa che si tratti di "una critica al Governo Letta, pero' non dimentichiamo che questo esecutivo rappresenta una coalizione molto piu' ampia e poi siamo in una situazione di impasse". Quindi, "sarebbe meglio se tutte le forze politiche si impegnassero per le riforme e per far progredire l'economia, altrimenti siamo costretti ad una condizione che ci condanna allo stallo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
eurocrisidebitocucchianitroika
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.