A- A+
Economia
Fattorie Garofalo, continua la crescita. Fatturato di gruppo a 91 milioni

Nuovi prodotti, come la mozzarella biologica e il latte di bufala caramellato. Queste le novità annunciate dal Gruppo Garofalo che chiude il 2018 a 91 milioni di euro di fatturato, in crescita del 10,5% sul 2017. Al gruppo casertano di Capua fanno capo aziende agrozootecniche, industriali e del retail impegnate nella produzione di foraggi, cereali,  latte e carne di bufalo, nella trasformazione delle materie prime in mozzarella di bufala campana Dop, carni e salumi, e nella cessione sul mercato di energia da fonti rinnovabili. Più che soddisfacente il livello degli investimenti che si è attestato a 4 milioni di euro, metà dei quali effettuati nelle aziende agricole, mentre l’occupazione registra una crescita del 5,76%, portando i dipendenti da 330 unità medie del 2017 alle 349 unità del 2018. Il gruppo ora punta a rilanciare gli investimenti nel retail, con la prossima apertura di due nuovi Mozzarella bar a Parigi e Londra, che vanno ad aggiungersi ai 13 punti vendita già esistenti.

La manovra ha l’obiettivo di diversificare l’offerta ed intercettare nuovi segmenti di mercato con nuovi luoghi di somministrazione e nuovi prodotti in arrivo, come la mozzarella biologica e il Dulce de Leche – latte di bufala caramellato, o con prodotti tradizionali come la stracciata e la burrata di bufala, prima sconosciute sui mercati esteri, e che stanno già riscuotendo un notevole successo.

 

La crescita trainata dal retail e da un incremento dei volumi di latte, mozzarella e prodotti innovativi

Il risultato in termini di volume d’affari ha alle spalle una scommessa già in parte vinta: la diversificazione degli investimenti nel settore retail, pari ad oltre 3 milioni negli ultimi anni, che hanno consentito di incrementare sensibilmente il volume d’affari 2018 a livello di gruppo e l’occupazione.  L’investimento nel retail rende molto, perché la rete di somministrazione al pubblico di mozzarelle e salumi di bufalo è di proprietà del gruppo mediante Holding Fattorie Garofalo, la società impegnata nell’apertura e gestione dei Fattorie Garofalo mozzarella bistrot in Italia e all’estero. E proprio HFG ha visto crescere il fatturato tra 2017 e 2018, passato in dodici mesi da 10,5 a 13,0 milioni, con una crescita del 23,80%.  Nel complesso, il fatturato delle quattro società coinvolte nella produzione industriale e gestione dei punti vendita di mozzarella e  salumi è cresciuto del 9,32%, passando dai 68, 6 milioni del 2017 ai 75 milioni del 2018. Larga parte dei risultati ottenuti dalle aziende coinvolte nella produzione industriale è spiegato dalla crescita dei  volumi, sia della mozzarella di bufala che di altri nuovi prodotti o per tali percepiti dai mercati di destinazione. In particolare, il 2018 ha registrato una crescita delle vendite di Mozzarella di Bufala Campana Dop sul 2017 del 8,69% a volumi e del 11,7% in termini di fatturato. In volumi l’export complessivo di mozzarella di bufala è cresciuto rispetto all’anno precedente del 16%. E ha rappresentato circa il 40% della produzione complessiva.

Prodotto tradizionale presente sul mercato italiano e che viene ora scoperto dai mercati esteri , segnatamente in Europa Centrale, è la Burrata di bufala che ha registrato la crescita in volumi  del 29, 3%. Ci si attende parimenti un successo del Dulce de Leche, nuovo prodotto, al momento presente solo nei ristoranti del gruppo Garofalo, e che sarà definitivamente lanciato sui mercati nell’aprile 2019. Il 2018 ha visto crescere i ricavi anche delle sei aziende zootecniche (+ 16,78%): passate da un fatturato di 13,7 milioni di euro del 2017 a 16 milioni. Una grande attenzione sarà riservata alla crescita delle aziende zootecniche, destinatarie nei prossimi anni di importanti investimenti. E’ il caso delle aziende agricole Arianuova e Sant’Aniello, dove sono in esercizio due impianti di cogenerazione ed uno solare  che contribuiscono a rendere il gruppo un produttore netto di energia elettrica unitamente agli impianti fotovoltaici di Casaro del Re e Buffalo Beef. 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    milanonapolipelagallo
    i più visti
    in evidenza
    Neve e gelo all'assalto dell'Italia Le previsioni sono da brivido

    Meteo, offensiva siberiana

    Neve e gelo all'assalto dell'Italia
    Le previsioni sono da brivido


    casa, immobiliare
    motori
    Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

    Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.