A- A+
Economia
Ferragamo, la ripartenza cinese trascina il titolo. Corre il lusso
Leonardo e Giovanna Ferragamo con Luca Guadagnino

La Cina esce prima dalla crisi post-pandemia e trascina il titolo Ferragamo, nonostante la pessima semestrale chiusa in perdita per 86 milioni di euro (rispetto ai 60 di utile di un anno prima) proprio a causa della diffusione del coronavirus e del conseguente lockdown

Il management ha fornito indicazioni incoraggianti sulla ripresa delle vendite, soprattutto in Asia, dove l'azienda realizza il grosso del fatturato. Così i titoli hanno subito ingranato la quarta, mettendo a segno un rialzo del 10% e attestandosi a 13,4 euro e trascinando tutto il comparto della moda quotato a Piazza Affari. Moncler e Cucinelli in testa. 

L'azienda fiorentina ieri a mercati chiusi ha annunciato 377 milioni di euro di ricavi consolidati, che risentendo degli effetti negativi del lockdown sono crollati del 46,6%. I vertici hanno però sottolineato segnali di ripresa delle vendite nel canale retail, soprattutto in Cina e Corea, con rialzi a doppia cifra nei mesi di luglio e agosto.

Il vicepresidente esecutivo, Michele Norsa, ha spiegato che la società sta realizzando una riorganizzazione introducendo una struttura più snella. Tuttavia Equita, pur apprezzando le indicazioni emerse ieri a cominciare migliore controllo dei costi, continua a raccomandare cautela sulle azioni di Ferragamo visto che "rimangono ancora delle incertezze nel breve" e c'è necessità di "maggiore chiarezza sulla strategia".

Per Equita le valutazioni del mercato rimangono troppo generose, con il rapporto prezzo su utili attesi al 2022 che si attesta attorno a 30 volte. Così la Sim ha reiterato la raccomandazione di Hold stimando un target di prezzo più basso delle attuali quotazioni, ossia a 11 euro.

"Tagliamo le previsioni sul fatturato 2020 del 6% (-14% nella seconda parte dell'anno) a 950 milioni di euro e quelle sull'ebitda 2020 del 12% a 158 milioni", hanno concluso gli esperti. Sono cauti anche gli analisti di Goldman Sachs, che individuano un target di prezzo 11,7 euro, sebbene rivisto dai precedenti 11,3 euro.

Più generosi gli esperti di Deutsche Bank, che hanno calcolato un prezzo obiettivo per le Ferragamo a 16,5 euro, sebbene rivisto dai precedenti 16,8 euro. Per DB una combinazione di azioni sul fronte dei costi, snellimento delle attività, semplificazioni dell'organizzazione, minori accantonamenti e un migliore trend a luglio e agosto in alcuni mercati chiave e nel canale online dovrebbero creare un certo sollievo per l'andamento del secondo semestre. 

Banca Akros invece rivede il suo target a 12,5 euro da 11 euro, confermando a neutral il rating. Gli esperti segnalano che il contesto di mercato resta difficile e volatile, ma l'esposizione del gruppo all'Asia, al 54%, dovrebbe aiutare l'azienda nel rilancio.

Kepler Cheuvreux dal canto suo aggiorna il prezzo obiettivo da 10 a 12,5 euro, confermando la raccomandazione hold. Per gli analisti il risultato netto del secondo trimestre e' stato migliore delle attese. Da Kepler Cheuvreux inoltre citano le parole piu' fiduciose del vice presidente esecutivo, Michele Norsa, sul turnaround. Ubs infine rivede il target da 12 a 12,2 euro, confermando la raccomandazione neutral.

Loading...
Commenti
    Tags:
    ferragamoconti ferragamoborsa ferragamobusiness ferragamo
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Canalis, la lingerie è da infarto Eli sensualissima sul letto. Le foto

    Diletta, Belen e... Le foto delle vip

    Canalis, la lingerie è da infarto
    Eli sensualissima sul letto. Le foto


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Ford ST, il graffio di Ford arriva anche in Europa

    Nuova Ford ST, il graffio di Ford arriva anche in Europa

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.