A- A+
Economia
Illimity: Spaxs, recesso stop. Esercitato dall'8,48% dei soci
Corrado Passera

Dopo il via libera da parte dell'assemblea degli azionisti della business combination fra Spaxs e Banca Interprovinciale che fara' nascere Illimity, e' pari all'8,48% la quota di capitale sociale che ha usufruito del diritto di recesso. L'operazione e' stata approvata in assemblea dal 72% del capitale sociale ordinario e il closing e' previsto entro il mese di settembre.

Le azioni oggetto di recesso saranno offerte in opzione agli azionisti di Spaxs dal 5 settembre al 4 ottobre. "Ringrazio gli azionisti che, dopo averci supportato con una partecipazione elevata all'Assemblea dell'8 agosto, hanno confermato ancora una volta fiducia nel nostro progetto, come testimoniato dal numero limitato di azioni oggetto di recesso. Con il closing della Business Combination, previsto entro questo mese, la nuova banca che ne nascera' - Illimity - sara' pienamente operativa e il rispetto delle tempistiche che ci eravamo prefissati ci rende fiduciosi del raggiungimento dei nostri obbiettivi", ha commentato il presidente esecutivo di Spaxs, Corrado Passera. 

Commenti
    Tags:
    illimityrecessi capitale spaxcorrado passera
    S
    i più visti
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

    Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.