A- A+
Economia

Prosegue sotto traccia l’interlocuzione tra Invitalia (braccio operativo del governo) e i Mittal, per provare a mettere insieme l’asse pubblico-privato immaginato per la futura guida dell’Ilva. Nel giro di qualche giorno, scrive Repubblica, dovrebbe terminare la due diligence propedeutica alla valutazione dell’azienda e, dunque, alla spartizione delle quote azionarie: a quel punto sul tavolo ci saranno i veri nodi della trattativa, cioè gli obiettivi industriali e, soprattutto, gli esuberi.

Ieri, intanto, al Mise si sono incontrati i sindacati e l’amministratore delegato di ArcelorMittal Italia, Lucia Morselli, un vertice iniziato malissimo (l’Usb ha abbandonato la riunione accusando la Morselli di mancanza di rispetto) e finito con quelle che Fim, Fiom e Uilm definiscono timide aperture sulla sicurezza degli impianti e sull’utilizzo improprio e massivo della cassa integrazione.

Intanto a partire da oggi, prosegue Repubblica, avranno luogo una serie di incontri tra le rappresentanze sindacali unitarie di Taranto e l’azienda che, tra l’altro, si sarebbe impegnata a saldare in due settimane la quasi totalità delle fatture scadute con le imprese dell’indotto. 

I sindacati hanno chiesto per lunedì la convocazione di un tavolo tecnico a Patuanelli che, nelle prossime ore, potrebbe vedere la Morselli. Come prevedibile, un minuto dopo le regionali in Puglia la vicenda Ilva si è riaccesa. Il rischio è di un incendio che fermi il cuore d’acciaio del Paese.

Loading...
Commenti
    Tags:
    ilvatarantoinvitaliamittal
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Inizia la prevendita di Enyaq IV, il primo suv elettrico di Skoda

    Inizia la prevendita di Enyaq IV, il primo suv elettrico di Skoda

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.