A- A+
Economia
Inps, Boeri: "Reddito minimo per gli over 55”

 "Un reddito minimo garantito per le persone tra i 55 e i 65 anni" che hanno perduto il lavoro. La proposta la fara' l'Inps a "giugno" e ad annunciarlo e' il suo presidente, Tito Boeri, durante un convegno all'Universita' Bocconi di Milano. Secondo Boeri la "nuova emergenza" e' proprio legata a quella fascia di eta' che perde il lavoro. "La poverta' in Italia - ha spiegato - durante questa grande recessione e' aumentata di un terzo, ha interessato le fasce piu' giovani, ma anche le persone tra 55 e 65 anni. E' una nuova emergenza per il paese". 
 
 "Non credo - ha proseguito Boeri - che dare loro un trasferimento, che sara' comunque basso, li esponga al rischio di non mettersi in cerca di un lavoro, perche' si tratta di persone che difficilmente trovano un nuovo impiego", e secondo i dati sarebbero solo il 10%. Il presidente dell'Inps ha specificato che questo proposta "e' complementare" a quella eventuale del reddito minimo per tutti. "Sarei felice - ha concluso - se il governo riuscisse a trovare le risorse per finanziare un reddito minimo garantito per tutta la popolazione.

Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, in una nota afferma: "Punto sul vivo, Tito Boeri risponde stizzito. Ribadisce il suo diritto di avanzare proposte. Diritto che nessuno gli nega. Purche' non si creino allarmismo e preoccupazioni. Vi sono dei confini che non possono essere superati. Come studioso della materia, i suoi diritti sono quelli previsti dall'articolo 21 della Costituzione. Come Presidente dell'Inps, invece, il suo mandato e' diverso: la legale rappresentanza dell'Ente, la predisposizione dei bilanci e i piani di spesa (che si spera possano essere piu' contenuti) e di investimento, l'attuazione della linea di indirizzo strategico dell'Istituto. Come fissata dal Consiglio di Indirizzo e vigilanza. Non dimentichi quest'essenziale distinzione e nessuno avra' piu' motivo di lamentarsi. Quanto alla ventilata ipotesi di un'imminente proposta organica sull'asse assistenza-previdenza, quasi una minaccia, #siamosereni. In attesa che Matteo Renzi e Giuliano Poletti siano in grado di formulare, se lo riterranno, le uniche proposte che contano".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
inpsboerireddito minimopovertàlavoro
i più visti
in evidenza
Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

Nino Cerruti

Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani


casa, immobiliare
motori
Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.