Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Emergenza Ucraina, stanziati € 500mila da Banca Mediolanum

Emergenza Ucraina, Banca Mediolanum e Fondazione Mediolanum Onlus sostengono progetti di primo aiuto e accoglienza per i profughi

Banca Mediolanum e Fondazione Mediolanum Onlus hanno erogato oltre 500.000 euro per contribuire a sostenere progetti di primo aiuto, accoglienza e formazione a favore della popolazione ucraina costretta a fuggire dai propri territori. L’impegno del Gruppo bancario si concretizza in una liberalità a fondo perduto a favore di primarie associazioni benefiche (Caritas Ambrosiana, Nuovi Orizzonti, Cometa e Associazione San Fedele Onlus) impegnate nell’erogazione dei servizi di accoglienza e nel ripristino di alcuni edifici in Italia, nel fare fronte ai costi per la cura dei minori, nel sostegno scolastico, psicologico e nell’aiuto linguistico, nella consulenza e nell’orientamento delle relative famiglie con bambini.

Sara Doris, vice Presidente di Banca Mediolanum e Presidente Esecutivo di Fondazione Mediolanum Onlus, dichiara: "Siamo partiti dal bisogno evidenziato dalle associazioni alle quali ci lega una relazione di aiuto da diversi anni e che con grande impegno operano sul territorio nazionale ed internazionale. Abbiamo cercato di rendere concreto il sostegno economico andando a intervenire in modo diversificato per dare completezza ai progetti già avviati dalle associazioni. Ritengo che essere di supporto a queste famiglie che hanno dovuto lasciare la loro Terra sia un dovere al quale nessuno di noi possa sottrarsi. Ciascuno nella misura in cui può, perché solo insieme si riesce a superare qualsiasi ostacolo che la vita ci porta ad affrontare".

Prosegue la raccolta fondi di Fondazione Mediolanum Onlus a sostegno della popolazione ucraina, in corso dal 28 febbraio, a favore dell’Agenzia Onu per i rifugiati, UNHCR, attraverso Rete del Dono. In questo caso, grazie alle donazioni di clienti, dipendenti e consulenti finanziari della banca, si è potuto intervenire con l'acquisto immediato di indumenti invernali, coperte e tende e contribuire a sostenere le famiglie costrette a fuggire dalle loro abitazioni.

Commenti
    Tags:
    banca mediolanum aiuto popolazione ucrainabanca mediolanum caritas ambrosianabanca mediolanum emergenza ucrainabanca mediolanum fondazione onlusbanca mediolanum sara doris




    Gli Scatti d’Affari

    Milano Design Week 2024, IKEA: inaugurata la mostra-evento ‘1st’

    Gli Scatti d’Affari

    Mattel Creations presenta ‘Barbie x Kartell seating collection’

    Gli Scatti d’Affari

    Gruppo FS, presentato il progetto 'Stazioni del Territorio'

    Gli Scatti d’Affari

    IEG, a Rimini la VII edizione di MIR – Live Entertainment Expo

    Gli Scatti d’Affari

    Fuori Salone: le istallazioni più instagrammabili della Milano Design Week

    Gli Scatti d’Affari

    Jakala presenta SBAM: la creative agency superpowered

    Gli Scatti d’Affari

    Acqua Sant’Anna: inaugurata la mostra fotografica 'Acqua-Liquida bellezza'

    Gli Scatti d’Affari

    LVMH: al via il tour ‘You&ME’ per far scoprire i Mestieri d’Eccellenza

    Gli Scatti d’Affari

    Fondazione Cariparma conferma la propria crescita con un risultato di €54 mln

    Gli Scatti d’Affari

    Milano Design Week 2024, ad Alcova il pop up di Davide Longoni e MadreProject

    Guarda gli altri Scatti
    
    in evidenza
    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    Guarda le immagini

    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi


    motori
    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.