A- A+
Notizie dalle Aziende
Gros-Pietro, Intesa Sanpaolo:"Con il Piemonte verso l'innovazione tecnologica"

Fondazione CRC presenta oggi il Quaderno 40 dal titolo: "Granda e global. Internazionalizzazione del sistema produttivo cuneese" 

E' stato presentato oggi con un evento tutto in digitale il Quaderno 40 della Fondazione CRC dal titolo Granda e global. Internazionalizzazione del sistema produttivo cuneese, realizzato in collaborazione con il Professor Marco Mutinelli dell’Università di Brescia e con la società R&P Ricerche e Progetti nell’ambito dell’attività di approfondimento e ricerca promossa dal Centro Studi e Innovazione della Fondazione.

Andrea Silvestri, Direttore Generale Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo ha così aperto i lavori: “Presentiamo oggi il Quaderno 40 della Fondazione CNC dedicato ai principali trend di sviluppo economico degli ultimi anni, in particolare ci siamo focalizzati sulle opportunità dell’internazionalizzazione”.

Durante i lavori è stato affrontato il tema fondamentale dei processi di internazionalizzazione del sistema produttivo locale, cruciali per la competitività e la crescita del territorio, analizzando in particolare la capacità di attrazione e di permanenza delle multinazionali estere in provincia di Cuneo e di investimenti delle imprese cuneesi in altri Paesi.

La ricerca nasce con l’obiettivo di rispondere ad alcune domande, tra queste: qual è lo stato di salute degli scambi internazionali, alla luce degli shock degli ultimi anni (tensione commerciale USA-Cina, ritorno di un certo protezionismo a livello internazionale, crisi pandemica)? In quale misura i processi di scambio internazionale a livello locale si differenziano da quelli osservabili a livello nazionale? Quali effetti (occupazionali, di accumulazione di competenze, di produttività) hanno avuto i processi di internazionalizzazione sulle imprese locali e sul territorio? Come si sostiene la crescita internazionale delle imprese locali e l’attrazione (o il trattenimento) delle imprese multinazionali insediate in provincia?

Il prof. Marco Mutinelli (Università di Brescia) e Salvatore Cominu e Michelangelo Filippi (R&P – Ricerche e progetti) hanno aperti i lavori presentando i principali esiti della ricerca che sono stati commentati nel corso della tavola rotonda, moderata dalla giornalista Maria Latella, a cui hanno preso parte Gian Maria Gros-Pietro (Presidente Intesa Sanpaolo), Paolo Merlo (Consigliere di Amministrazione Fondazione CRC), Federico Borgna (Presidente Provincia di Cuneo) e Giuliana Cirio (Direttore Confindustria Cuneo)

Alberto Cirio, Presidente Regione Piemonte: “Ringrazio Intesa Sanpaolo che è un riferimento fondamentale per il Piemonte, lo era prima e lo è oggi ancora di più dopo l’integrazione con UBI Banca. È una banca di riferimento imprescindibile per un territorio che abbia voglia di crescere perché per permettere l’internazionalizzazione dei prodotti locali è necessaria la collaborazione con le banche. Cuneo in questo è un esempio di internazionalizzazione. Abbiamo fiducia nei nostri imprenditori italiani che dimostrano sempre più responsabilità sociale dell’impresa e lungimiranza”.

“Lunedì 11 aprile è avvenuta l’effettiva transizione tecnologica e di gestione nelle filiali ex-UBI ora entrati all’interno di Intesa Sanpaolo" - ha dichiarato Gian Maria Gros-Pietro, Presidente Intesa Sanpaolo in merito all'acquisizione di UBI Banca da parte di Intesa Sanpaolo.

"Siamo orgogliosi di avere tar i nostri azionisti la Cassa di Risparmio di Cuneo che assicura un indirizzo durato alla Banca" - continua il Presidente di Intesa Sanpaolo durante la tavola rotonda- "Tutto il mondo si sta orientando verso gli obiettivi ESG e avere azionisti che condividono questi principi significa orientare la Banca verso direzioni sociali, ambientali e di giustizia.

La nostra presenta in Piemonte è forte, abbiamo 8000 tra dipendenti e collaboratori e portiamo sul territorio la capacità di lending in direzione di famiglie e imprese. Essere in Piemonte vuol dire anche però collaborare con le attività universitarie e di ricerca per condurre le aziende sempre più verso l’innovazione. Siamo fortemente impegnati nello sviluppo delle tecnologie sul territorio.

Un’evoluzione, oggi fondamentale, per il mondo finanziario è infatti la digitalizzazione e in quest’ottica stiamo investendo molto per aiutare i nostri clienti, che ogni giorno fanno transazioni per 35 miliardi di euro, nella transizione tecnologica. A loro dobbiamo dare la capacità di gestione tecnologica e lo vogliamo fare grazia anche alla collaborazione on Google e Tim.

Una banca, per essere internazionale, non deve essere e considerarsi solo una banca italiana. Intesa Sanpaolo è in questo senso una banca internazionale: abbiamo 7 milioni di clienti fuori dall’Italia, siamo la terza banca dell’eurozona e al contempo siamo presenti in maniera significativa e diversificata al di fuori dell’Europa. In particolare è rilevante la presenza che abbiamo sul territorio cinese, stato che ha la prima economia al mondo per potere d’acquisto e destinato ad aver un ruolo centrale nell’economia del futuro".

"Il mestiere di una banca rimane prima di tutto quello di finanziare" conclude Gros-Pietro "E noi vogliamo accompagnare le imprese guidandole verso quegli obiettivi fondamentali per la crescita del mondo, nella lotta al cambiamento climatico e nella digitalizzazione, cambiando tutti i prodotti e i sistemi di produzione”.

Commenti
    Tags:
    quaderno 40quaderno 40 crcfondazione crcfondazione crcc piemontecuneopiemontequaderno 40 cuneointernazionalizzazioneinternazionalizzazione produzione localefondazione crc cuneocuneo regioneintesa sanpaolointesa sanpaolo gros pietrogros pietrointesa sanpaolo territorio
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Wanda Nara vs la censura social Le nuove foto scaldano il web

    Belen, Diletta e.. scatti Vip

    Wanda Nara vs la censura social
    Le nuove foto scaldano il web


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ineos Grenadier supera a pieni voti i test sulle Alpi

    Ineos Grenadier supera a pieni voti i test sulle Alpi

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.