Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Idrobase Group, Terme di Caracalla: torna l'acqua nello storico sito romano

Idrobase Group, Terme di Caracalla: al via il progetto di riqualifica dello storico sito romano arricchito da uno specchio d’acqua 

Alle Terme di Caracalla è tornata l’acqua grazie a un progetto innovativo che ha coinvolto l’azienda veneta Idrobase Group, con sede a Borgoricco nel padovano. Il sito termale romano, noto per la sua magnificenza storica, è ora arricchito da uno specchio d’acqua di grandi dimensioni, dove si riflettono le maestose architetture termali, creando uno spazio destinato all'arte, spettacolo e creatività contemporanea. Idrobase Group, leader mondiale nelle tecnologie per l’utilizzo dell’acqua in pressione, ha realizzato modulo, sistemi filtranti e ugelli nebulizzatori per l’effetto nebbia dell’impianto scenografico. Il sistema è composto da 60 ugelli con una pressione di lavoro pari a 60 bar e capaci di nebulizzare 42 litri d’acqua al minuto, posizionati su una rampa lunga 18 metri.

Stavolta, finalmente, siamo profeti in patria. Non è la prima volta che partecipiamo alla realizzazione di fontane ed impianti scenografici, dalla Polonia al Kuwait, ma questa opportunità è stata unica, perché siamo intervenuti sulla storia in un sito di straordinario fascino. È un fantastico biglietto da visita”, ha commentato Bruno Gazzignato, contitolare dell’industria veneta.

Bruno Ferrarese, anch’egli contitolare di Idrobase Group, ha aggiunto: “Siamo un’azienda vocata all’internazionalizzazione, dove realizziamo il 97% del nostro business, ma siamo particolarmente orgogliosi di questo lavoro, perché frutto di un impegnativo lavoro di squadra, ulteriore esempio delle grandi capacità della filiera del made in Italy”.

Grazie ad un innovativo intervento della Soprintendenza Speciale di Roma, è ora possibile rivivere la presenza dell’elemento idrico alle Terme di Caracalla. La realizzazione dello specchio d’acqua è il primo step di un progetto finalizzato a restituire la percezione originaria dei luoghi a 1800 anni dalla costruzione, attivando il ricordo dell’antica funzione termale. Sullo specchio d’acqua sarà possibile assistere a giochi d’acqua e di luce e alla nebulizzazione idrica, ideata per ricreare la suggestione del vapore negli ambienti riscaldati delle antiche terme. L’installazione architettonica, ideata dall’architetto altoatesino Hannes Peer in collaborazione con il collega trevigiano Paolo Bornello, prevede 20 getti completamente immersi accompagnati da altrettanti riflettori che realizzano giochi d’acqua e di luce.

Il palco è perimetrato su tre lati con un led lineare a luce calda e, nel lato lungo, con un impianto di nebulizzazione idrica, in grado di produrre la nube, ricreando la suggestione del vapore negli ambienti riscaldati. Nel rispetto del “claim” aziendale “Respira aria sana”, l’acqua nebulizzata è priva di microparticelle ed è sterilizzata da apposite apparecchiature, che la rendono libera da elementi (virus, batteri, spore, etc.), che potrebbero essere inalati, provocando, in alcuni casi, seri problemi alle vie respiratorie. Nei prossimi anni, le Terme di Caracalla diventeranno un sito archeologico riprogettato in chiave contemporanea per renderlo all’avanguardia nella fruizione culturale della Capitale.





Gli Scatti d’Affari

SMI Group: conclusa la terza edizione dell’Open Day ‘Human and Machine’

Gli Scatti d’Affari

PwC supporta B2Cheese, la fiera internazionale del settore lattiero-caseario

Gli Scatti d’Affari

CDP e Inps: presentato il progetto sul senior housing 'Spazio Blu'

Gli Scatti d’Affari

Decarbonizzazione, Bracchi: obiettivo emissioni ridotte di un terzo al 2028

Gli Scatti d’Affari

Copenaghen, Dexelance al 3daysofdesign: in programma dal 12 al 14 giugno

Gli Scatti d’Affari

Sacchi e Worldrise: iniziative di beach cleaning sulle spiagge liguri

Gli Scatti d’Affari

Global Strategy: presentata la XIV Edizione dell’OsservatorioPMI

Gli Scatti d’Affari

Newlat food: acquisizione di Princes e obiettivi per il 2030

Gli Scatti d’Affari

IEG, RiminiWellness 2024: conclusa la fiera dedicata al fitness

Gli Scatti d’Affari

ASPI, A8 Milano-Varese: inaugurata la nuova stazione di Lainate\Arese

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


motori
Alpine A290: la rivoluzione elettrica delle Hot Hatch

Alpine A290: la rivoluzione elettrica delle Hot Hatch

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.