Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Leonardo, PZL-Świdnik ottiene contratto da €1,76 miliardi

Leonardo, PZL-Świdnik: contratto da 1,76 miliardi di euro in Polonia per la fornitura di 32 elicotteri alle Forze Armate

PZL-Świdnik, la società polacca interamente controllata da Leonardo, ha ottenuto dal Ministero della Difesa della Polonia un contratto del valore lordo di 8,25 miliardi di zloty (circa 1,76 miliardi di euro) per la fornitura di 32 elicotteri multiruolo AW149. Annunciato oggi, il contratto comprende pacchetti di servizi logistici, di addestramento e simulazione. Il pacchetto logistico include parti di ricambio e equipaggiamento per la gestione a terra degli elicotteri, accanto al pacchetto di addestramento e simulazione che prevede servizi completi per piloti e tecnici addetti alla manutenzione e la consegna di avanzati simulatori e sistemi dedicati.

I nuovi elicotteri svolgeranno missioni quali trasporto truppe e supporto aereo. Gli equipaggiamenti degli elicotteri permetteranno anche l’evacuazione di feriti, la ricerca e soccorso in combattimento e il trasporto di rifornimenti. La configurazione degli elicotteri, in linea con i requisiti delle forze armate polacche, inoltre prevede sistemi di osservazione, armamento leggero, razzi guidati/non guidati e missili, sistemi di auto-protezione. L’armamento, in base alla variante e alla configurazione dell’elicottero, può essere installato in cabina o come carico esterno. Le consegne degli elicotteri saranno effettuate nel periodo 2023-2029.

In qualità di prime contractor, PZL-Świdnik realizzerà una linea di produzione locale per i nuovi elicotteri. Leonardo farà quindi ulteriori investimenti nello stabilimento polacco in aggiunta a quelli complessivamente pari a circa un miliardo di euro già effettuati dal 2010, che ha significativamente rafforzato la competitività e le capacità industriali di PZL-Świdnik. Questo fornisce un importante contributo all’industria aeronautica e della difesa polacca, con la realizzazione di produzione locale, base logistica e complete capacità di supporto tecnico per gli AW149 del Ministero della Difesa polacco, in linea con gli impegni di Leonardo e PZL-Świdnik volti ad assicurare ritorni industriali per la Polonia.

L’AW149, già in servizio con operatori internazionali per un’ampia gamma di applicazioni operative e in valutazione in diversi paesi, si configura come soluzione ottimale per la modernizzazione delle flotte elicotteristiche militari e per sostituire modelli obsoleti della stessa categoria di peso e dimensione: è un elicottero militare multiruolo di ultima generazione progettato per soddisfare i più rigorosi requisiti delle forze armate e può essere riconfigurato per svolgere molteplici missioni nelle condizioni operative più complesse. L’equipaggiamento, i sistemi d’arma e le tecnologie avanzate dell’AW149, uniti alla sua manovrabilità, raggio d’azione/autonomia e elevati margini di potenza, nonchè agli elevati standard di sicurezza e capacità di sopravvivenza, assicurano agli utilizzatori elevata disponibilità operativa, efficacia di missione ed efficienza nella gestione della flotta. 

Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo, ha dichiarato: “L’ottenimento oggi di questo contratto fornisce ulteriore prova della nostra capacità di rispettare gli impegni nei confronti della Polonia, tra i quali lo sviluppo delle attività produttive elicotteristiche e della supply chain locale con ritorni per l’industria polacca. Col rafforzamento della nostra posizione nel mercato polacco, che consideriamo strategico, attraverso la fornitura di tecnologie moderne per la difesa, siamo orgogliosi di contribuire ad accrescere costantemente la sicurezza di questo paese e di potenziare capacità industriali che sono fondamentali per la resilienza e la sovranità nazionale”.

Gian Piero Cutillo, Managing Director della Divisione Elicotteri di Leonardo, ha aggiunto: “L’AW149 rappresenta per le moderne forze armate un formidabile salto in avanti in termini di reali capacità multimissione, possibilità di ulteriore crescita delle sue capacità operative nel tempo, gestione efficiente della flotta e rapidità di risposta alle situazioni di emergenza. La localizzazione di capacità indus triali e logistiche per questi nuovi elicotteri, al fine di soddisfare le esigenze della Polonia, è anche frutto delle competenze storiche e uniche di PZL-Świdnik. Tutto questo, unitamente alle risorse professionali dell’azienda e alle capacità operative senza eguali dell’AW149, si tradurrà in vantaggi straordinari per il paese”.

Jacek Libucha, Presidente di PZL-Świdnik, ha detto: “Grazie alle sue complete capacità di progettazione, sviluppo, personalizzazione e fornitura di servizi in campo elicotteristico, PZL-Świdnik conferma la sua leadership, in continuità con 70 anni di storia nel corso dei quali ha raggiunto importanti traguardi per l’industria polacca. Conosco bene gli elicotteri di PZL-Świdnik e le loro grandi qualità, avendo prestato servizio in ambito militare nel paese e all’estero. Oggi, vivendo l’aspetto industriale di questa esperienza in qualità di costruttore al servizio delle odierne e future generazioni di professionisti delle forze armate, provo ancora di più un forte senso di adempimento del dovere. Sono convinto che l’AW149 soddisferà le loro più alte aspettative”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    leonardo 2022leonardo accordoleonardo elicotterileonardo forze armateleonardo polonia




    Gli Scatti d’Affari

    Intesa Sanpaolo, Gallerie d’Italia: conclusa la mostra dedicata a Maria Callas

    Gli Scatti d’Affari

    OVS annuncia la partnership con Rai per la serie tv 'Mare Fuori'

    Gli Scatti d’Affari

    The Hospitality Experience: annunciata l’apertura del Borgo dei Conti Resort

    Gli Scatti d’Affari

    Milano, Salone del Mobile: presentata la 62ª edizione

    Gli Scatti d’Affari

    Milano, AI Festival: conclusa la prima edizione 'Exploring Generative AI'

    Gli Scatti d’Affari

    ASPI, prosegue la sperimentazione della guida autonoma

    Gli Scatti d’Affari

    Alia Multiutility, al via la campagna per sensibilizzare al decoro urbano

    Gli Scatti d’Affari

    Open Fiber, Friuli: annunciata la fase finale dei lavori per il Piano BUL

    Gli Scatti d’Affari

    BPER e BEI: siglato accordo per sostenere la crescita delle PMI con €1,7 mld

    Gli Scatti d’Affari

    Roche: approvato in Italia Polatuzumab, il primo anticorpo farmaco-coniugato

    Guarda gli altri Scatti
    
    in evidenza
    Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

    MediaTech

    Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker


    motori
    Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

    Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.