Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
RFI: aggiudicata la gara da 2,7 mld per tecnologia ERTMS in Italia

RFI: 2,7 miliardi aggiudicati per la realizzazione su tutto il territorio italiano della tecnologia ERTMS

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha aggiudicato, per un importo di 2,7 miliardi di euro, la gara d’appalto multitecnologica per la progettazione e la realizzazione su tutto il territorio nazionale dell’ERTMS (European Rail Transport Management System), il più evoluto sistema per la supervisione e il controllo del distanziamento dei treni e dei sistemi ad esso correlati (apparati digitali di stazione e Telecomunicazioni).

La gara è stata suddivisa in quattro lotti geografici al fine di garantire l’uniformità tecnologica del sistema: si parla in totale di 4.220 chilometri di linee ferroviarie ad alta velocità e regionali. Il lotto “Centro Nord”, consistente in circa 1.885 chilometri di linee, ha visto l’assegnazione a un gruppo di imprese avente capofila Hitachi Rail STS S.p.A. e come mandanti ECM S.p.A., Mer Mec STE S.r.l., Infratech Consorzio Stabile S.C.A.R.L. e Atlante S.C.P.A. per un importo di 1,3 miliardi di euro. Il  lotto “Centro Sud”, caratterizzato da circa 1.400 chilometri di linee, è stato assegnato ad Alstom Ferroviaria S.p.A. per un importo di 900 milioni di euro.

Il “Centro”, rappresentante il terzo lotto e comprendente 530 chilometri di linee, è stato assegnato a un raggruppamento di imprese che vede come capofila Mer Mec STE S.r.l. e come mandante Salcef S.p.A. per un importo di 323 milioni di euro. Il quarto lotto “Sud”, con 405 chilometri di linee, è stato aggiudicato a un raggruppamento di imprese che vede come capofila ECM S.p.A. e come mandanti Eredi Giuseppe Mercuri S.p.A., Morelli Giorgio S.r.l., ESIM S.r.l. e Guastamacchia S.p.A. per un importo di 251 milioni di euro.

Questo si aggiunge ai lavori per l’installazione dell’ERTMS su circa 700 chilometri di linee in Sicilia, Lazio e Abruzzo e Umbria, per un valore di circa 500 milioni, già assegnati a novembre 2021. Interventi che mirano a completare l’obiettivo indicato dall’Unione Europea per la realizzazione dei progetti tecnologici finanziati dal PNRR, quello di attrezzare 3.400 chilometri di rete con il sistema ERTMS entro il 2026, e inoltre in linea con l’indirizzo strategico di RFI per accelerare l’implementazione di questa tecnologia su tutta la propria rete entro il 2036.

L’European Rail Transport Management System favorisce l’interoperabilità tra operatori ferroviari provenienti da diverse nazioni e migliora le prestazioni aumentando l'affidabilità, permettendo il passaggio di un numero maggiore di treni e contribuendo a una maggiore puntualità. Attraverso l’implementazione delle comunicazioni radio fra il sottosistema di terra e di bordo è possibile seguire puntualmente la marcia del treno, potendo intervenire tempestivamente, se necessario, in caso di criticità.

Una tecnologia radio interoperabile applicata finora all'alta velocità ma nata per essere adattabile a tutte le tipologie di linee e treni, che verrà così estesa sia alle linee regionali che alle altre linee grazie al parallelo e coordinato attrezzaggio dei treni. Questo porterà inoltre un effetto positivo sia sul piano paesaggistico, grazie all’eliminazione dei sistemi di segnalamento che oggi costeggiano i binari, che su quello ambientale, per il risparmio energetico che il sistema permette regolando al meglio la velocità, l’accelerazione e la frenatura dei treni.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    ertmsgruppo fsi linee ferroviariegruppo fsi pnrrgruppo fsi tecnologierfi




    Gli Scatti d’Affari

    Sky premia le classi vincitrici della 2ª edizione di ‘Sky Up The Edit’

    Gli Scatti d’Affari

    Intesa Sanpaolo presenta il 105esimo rapporto sui settori industriali

    Gli Scatti d’Affari

    Affaritaliani.it, concluso il V Meeting del Made in Italy organizzato da AEPI

    Gli Scatti d’Affari

    Grandi Stazioni Retail, Milano Centrale: Welcage sold out nella prima giornata

    Gli Scatti d’Affari

    Eni, presentato il report sugli obiettivi di sostenibilità raggiunti nel 2023

    Gli Scatti d’Affari

    Illimity: nasce Pehi, la rete per i pagamenti alla PA tramite vending machine

    Gli Scatti d’Affari

    Intesa Sanpaolo e Fincantieri sostengono la energy transition nei trasporti

    Gli Scatti d’Affari

    Bauli, inaugurata a Milano la pasticceria "Minuto Bauli"

    Gli Scatti d’Affari

    Giorno della Verità, a Milano si accende il dibattito sul futuro dell'Italia

    Gli Scatti d’Affari

    Gallerie D'Italia - Milano, apre al pubblico la mostra "Felice Carena"

    Guarda gli altri Scatti
    
    in evidenza
    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

    Guarda le foto

    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024


    motori
    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.