A- A+
Economia
Nova Re SIIQ S.p.A.: conclusi aumenti di capitale. Patrimonio a 70 milioni

La positiva conclusione dell’aumento di capitale per cassa di Nova Re SIIQ per 20 milioni di euro, cosiddetto inscindibile, ha consentito di perfezionare l’aumento di capitale attraverso il conferimento di immobili e di portare quindi il patrimonio della società quotata del gruppo di Valter Mainetti a circa 70 milioni, che corrispondono alla prima tranche della ricapitalizzazione di 400 milioni prevista dal piano industriale triennale.

In particolare la società comunica che sono state sottoscritte n. 105.230.000 nuove azioni ordinarie rinvenienti dall’Aumento di Capitale per Cassa, al prezzo unitario di Euro 0,20 (comprensivo di sovrapprezzo per Euro 0,10), per un ammontare complessivo di Euro 21.046.000 (comprensivo di sovrapprezzo per Euro 10.523.000), di cui (i) Euro 2,2 milioni (comprensivi di sovrapprezzo) sottoscritti e interamente liberati da Saites S.r.l., e (ii) la restante parte sottoscritta e interamente liberata da investitori qualificati, fra i quali fondazioni bancarie ed enti di previdenza.

Come previsto sono stati poi attribuiti gratuitamente ai sottoscrittori dell’Aumento di Capitale per Cassa n. 105.230.000 warrant, in ragione di un warrant per ogni nuova azione ordinaria sottoscritta.
Le nuove azioni rinvenienti dall’Aumento di Capitale per Cassa sono identificate con il codice ISIN IT0005217986, diverso rispetto a quello delle azioni già in circolazione, in quanto incorporano il diritto a ricevere – a fronte del possesso ininterrotto per 12 o 24 mesi – le bonus share; qualora tali azioni siano oggetto di trasferimento prima del decorso dei predetti periodi (12 o 24 mesi), assumeranno il medesimo codice ISIN delle azioni già in circolazione (IT0001162509) e in tal caso non daranno diritto a ricevere le bonus share.

Si è quindi perfezionata – si legge nel comunicato -  la sottoscrizione delle n. 183.640.276 nuove azioni ordinarie rinvenienti dall’Aumento di Capitale in Natura, al prezzo unitario di Euro 0,2585 (comprensivo di sovrapprezzo per Euro 0,12925), per un ammontare complessivo di Euro 47.471.011,346 (comprensivo di sovrapprezzo per Euro 23.735.505,673), liberate mediante il conferimento del Portafoglio Iniziale,  di cui fanno parte tre immobili commerciali affittati alla quotata OVS, un edificio per uffici nel centro di Milano, la sede dell’Ambasciata del Canada a Roma, e un palazzo affittato a Telecom a Bari.
Per effetto di tali sottoscrizioni - conclude il comunicato - il capitale sociale di Nova Re sarà pari ad Euro 34.639.199,673  (come risulta al netto del sovrapprezzo  n.d.r ) diviso in n. 302.370.276 azioni ordinarie senza valore nominale e la partecipazione diretta di controllo detenuta da Sorgente SGR S.p.A. (per conto di fondi gestiti in via discrezionale e indipendente dalla medesima) si attesterà al 56,5%, mentre Saites S.r.l.,  che fa capo a Sorgente SGR, deterrà l’11,7% del capitale sociale.
‘’Ringrazio i membri del consiglio di amministrazione ed i consulenti e collaboratori – dichiara il presidente Antonio Caporale – che con la costanza e l’impegno hanno reso possibile l’avvio del processo di sviluppo della società.’’

“Con il buon esito degli aumenti di capitale – aggiunge il consigliere delegato Stefano Cervone -  Nova Re acquisisce un attivo di 150 milioni di cui 130 in asset immobiliari e un patrimonio netto iniziale che si approssima a 70 milioni in linea con gli obiettivi del Piano Industriale. E’ è la prima significativa tappa di un percorso ordinato di crescita per porre la Società come operatore di rilievo nel segmento delle SIIQ Italiane e per contribuire allo sviluppo dei REIT anche nel nostro Paese”.

Nell’operazione la Società è stata assistita dallo Studio Legale Grasso Lo Po’ Gerardi - GLG & Partners. Intermonte SIM S.p.A. ha rivestito l’incarico di Sponsor ai sensi dell’art. 2.10.2 del Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana S.p.A., nonché di lead manager senza impegni di sottoscrizione e garanzia nell’individuazione degli investitori qualificati per la sottoscrizione dell’Aumento Riservato per Cassa; Pairstech Capital Management LLP ha agito in qualità di co-lead manager senza impegni di sottoscrizione e garanzia.

Tags:
nova re siiqvalter mainetti
Loading...

i più visti

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Tarraco e-HYBRID è il terzo modello elettrificato di Seat

Tarraco e-HYBRID è il terzo modello elettrificato di Seat


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.