A- A+
Economia
Quotazione Poste Italiane, ok dell'assemblea


Poste Italiane in Borsa. E' ufficiale. L'assemblea dei soci ha infatti approvato, con efficacia immediata, il testo del nuovo statuto sociale e la presentazione a Borsa Italiana della domanda di ammissione alla quotazione delle azioni della società. I soci di Poste hanno inoltre provveduto, sulla base del nuovo statuto, a determinare in sette il numero dei consiglieri, dai precedenti cinque, con la nomina in cda dei nuovi consiglieri, Umberto Nicodano e Chiara Palmieri.Il mandato dei nuovi consiglieri scadrà contestualmente a quello dell'attuale cda. L'assemblea, sotto la presidenza di Luisa Todini, con il via libera al nuovo statuto ha disposto, al contempo, che alcune specifiche clausole statutarie, riferibili allo status di società quotata (quali quelle relative al sistema del voto di lista per la nomina degli organi sociali ed al limite al possesso azionario), entrino in vigore a far data dell'avvio delle negoziazioni sul mercato delle azioni. I soni hanno quindi approvato anche le modifiche al regolamento del Patrimonio Destinato BancoPosta, al fine di adeguarne il testo alle disposizioni di Vigilanza di Banca d'Italia.

Tags:
poste italianequotazioneassembleastatuto sociale
i più visti
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.