A- A+
Economia
Renzi: "Cambieremo la Fornero". Ma la Cisl boccia il governo
 

"Non credo che ci siano ricadute sulle Regionali. Non mi pare che ci sia un problema. Anzi sulle pensioni credo che sia stata fatta un'ottima operazione oggettivamente". Lo ha detto Matteo Renzi andando al Nazareno per la direzione del Pd. Modificare la legge Fornero? "E' un tema vero che c'è, però se lo diciamo adesso sembra che sia una operazione di campagna elettorale; intanto abbiamo recuperato due miliardi di euro e li diamo a quei quattro milioni di cittadini che ne hanno titolo. Sul tema di riuscire a dare un pochino piu' di flessibilità alla Fornero sono molto ottimista che si possa fare durante la stabilità. Quindi ottobre novembre", ha concluso Renzi.

La tematica previdenziale ovviamente è di fortissimo interesse, anche sul versante sindacale. A riflettere sul tema è stata infatti il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan, che a Omnibus su La7 ha spiegato: "Con l'una tantum e la rivalutazione a partire dal 2016 si restituiscono solo in minima parte i soldi ai pensionati". Per la sindacalista, "la risposta del governo" alla sentenza della Consulta, "non basta, è insufficiente. Serve un programma per avvicinare le rivalutazioni a quello che dovrebbe essere. Certo il sindacato si rende conto che non si poteva trovare una risposta immediata e completa, servirebbe una cifra pari a una finanziaria".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
renzifornerocislgovernopensioni
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.