A- A+
Economia
Saipem punta sulla cattura della Co2 post combustione: accordo con MHI

Saipem, il sistema di cattura della CO2 post-combustione ha lo scopo di sottrarre l’anidride carbonica dopo la combustione da fonti fossili

Saipem e Mitsubishi Heavy Industries (MHI) hanno firmato un accordo per la cattura del carbonio post-combustione. Si tratta di un General License Agreement che consente a Saipem di utilizzare le tecnologie avanzate di cattura della CO2 post-combustione di Mitsubishi Heavy Industries nella realizzazione di progetti su larga scala. Tali tecnologie sono "KM CDR ProcessTM" e "Advanced KM CDR ProcessTM", sviluppate insieme a The Kansai Electric Power Co., Inc.    

Il sistema di cattura della CO2 post-combustione - spiega una nota - è volto a sottrarre l’anidride carbonica dopo la combustione da fonti fossili, per ridurre l'impronta di CO2 degli impianti industriali che la emettono. La cattura dell’anidride carbonica avviene attraverso processi termochimici, sequestrando la CO2 per destinarla ad ulteriori lavorazioni o per stoccarla.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mhisaipem





in evidenza
Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

Le due star vogliono diventare solisti

Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni


motori
La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.