A- A+
Economia

Il gruppo Saipem ha chiuso i primi 9 mesi con ricavi pari a 8,708 miliardi (-12,4% su base annuale), Ebit a -259 milioni, Risultato netto a -474 milioni, ma nel terzo trimestre la societa' e' tornata in nero con utile netto pari a 101 milioni dopo il rosso di 685 milioni registrato nel trimestre precedente. Investimenti tecnici per 684 milioni, nuovi ordini per 8,561 miliardi. Portafoglio ordini residuo a 19.520 milioni. Dopo la fine del trimestre acquisiti nuovi ordini per circa 1.250 milioni.

''Continua la cooperazione con Consob: presentati dati proforma 2013; nessun costo incrementale sui risultati gia' comunicati per il 2013'', spiega la nota della societa'. Per il 2013 la guidance della societa' prevede ricavi complessivi per 12,5 miliardi, confermato Ebit in pareggio, una perdita netta di circa 300-350 milioni, investimenti tecnici per circa 1 miliardo.

''Saipem ha registrato un ritorno a risultati positivi nel terzo trimestre. Sono soddisfatto che i nostri sforzi di miglioramento della performance operativa stiano portando dei risultati anche nel rapporto commerciale con i nostri clienti. Attraverso i nuovi contratti vinti da gennaio 2013 stiamo ricostruendo un portafoglio con margini piu' elevati e continuiamo a vedere prospettive di mercato positive sebbene la tempistica di acquisizione di nuovi ordini rimanga in alcuni casi incerta'' ha commentato l'Ad di Saipem, Umberto Vergine.

Tags:
saipemtrimestraleutili

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.