A- A+
Economia

 

telecom sede 500

"I colloqui ci sono stati e, come abbiamo dichiarato pubblicamente, l'interesse della Cassa depositi e prestiti a partecipare all'eventuale piano di scorporo della rete esiste ed è concreto". Mentre sul dossier, Telecom sta ancora fissando le linee del perimetro per la societarizzazione dell'infrastruttura, l'amministratore delegato di Cdp, Giovanni Gorno Tempini, ascoltato in commissione Lavori Pubblici del Senato sullo scorporo della rete Telecom, ribadisce che Cdp farà la sua parte nell'operazione.

"Per ragioni ovvie, tenuto conto della natura di società quotata - ha aggiunto - noi abbiamo sottoscritto un accordo di riservatezza" sui colloqui avvenuti, ha spiegato il manager che ha anche sottolineato che "eventuali denari del Fondo o della Cdp dovranno essere dedicati alla accelerazione degli investimenti. La nostra logica è quella di guardare al possibile scorporo ma la scelta è di una società privata e attendiamo le determinazioni. L'obiettivo nostro è quello di accelerare gli investimenti nella banda" larga. Questo "è il punto chiave che rappresenta il nostro metro di giudizio per capire de questo investimento è cosa buona e giusta da fare oppure no".

Facendo riferimento a quanto detto ieri dal presidente dell'Antitrust, Giovanni Pitruzella, su "possibili connessioni" tra investimenti in Metroweb e nello scorporo della rete Telecom, Gorno Tempini ha poi spiegato poi che se il Fondo strategico o la Cdp dovessero entrare nell'operazione di scorporo della rete Telecom l'obiettivo sarebbe quello di "evitare duplicazioni degli investimenti" sulle infrastrutture per la banda larga. F2I è infatti azionista di minoranza in Metroweb.

"E' assolutamente pacifico - ha detto Gorno Tempini - che semmai il tutto dovesse verificarsi, qualsiasi mossa dovrà essere valutata e guardata secondo le lenti che le Autorità competenti ci diranno di avere". Ma, ha aggiunto, c'e' una "ratio di base e di buon senso": se l'operazione di scorporo della rete dovesse andare in porto e cioe' "se questo dovesse essere il risultato finale, cercheremo di dare il nostro contributo sia in termini di capitale per le infrastrutture del Paese sia per evitare duplicazioni degli investimenti".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
telecomgorno tempinicdp
i più visti
in evidenza
Ciclone al Sud, sole al Nord Il meteo divide l'Italia in due

Il meteo del weekend

Ciclone al Sud, sole al Nord
Il meteo divide l'Italia in due


casa, immobiliare
motori
Mercedes SLK festeggia ad ‘Auto e Moto d’Epoca’ i suoi 25 anni

Mercedes SLK festeggia ad ‘Auto e Moto d’Epoca’ i suoi 25 anni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.