A- A+
Economia
Terna lancia "Cantieri aperti e trasparenti"

Prima fra le aziende italiane, Terna lancia on line uno spazio web, accessibile dal sito www.terna.it, completamente dedicato ai cantieri, dove verranno pubblicate e regolarmente aggiornate tutte le informazioni su contratti, appalti, e per la prima volta anche subappalti, dei lavori in corso per la costruzione delle infrastrutture elettriche in Italia.

“Cantieri aperti & trasparenti”, questo è il nome che Terna, il Gruppo presieduto da Catia Bastioli e guidato da Matteo Del Fante, ha voluto dare a un’iniziativa che non ha precedenti in Italia e che, grazie a uno strumento di comunicazione completo, dinamico e aperto a tutti, potrà dare un contributo ulteriore allo sviluppo del Paese.

Con un accesso semplice e veloce, grazie a “Cantieri aperti & trasparenti” è ora disponibile un modo nuovo per avere sempre presenti i dettagli di ogni singolo cantiere delle opere Terna in corso di realizzazione: ciò significa 750 imprese attivate e 4mila persone coinvolte ogni giorno negli oltre 200 siti aperti in tutta Italia, per un investimento oggi sul campo che nel complesso vale circa 2,8 miliardi di euro.

Uno strumento di comunicazione che permetterà anche al cittadino, oltre che alle imprese, di entrare in “casa Terna” per controllare in modo concreto l’avanzamento dei lavori delle grandi infrastrutture, il numero di imprese che hanno partecipato alla gara e i nominativi degli appaltatori a cui i lavori sono stati affidati.

La cultura della trasparenza e della legalità sviluppata da Terna è il frutto di un percorso che parte da lontano, quando il gruppo ha scelto la strada di una “Sicurezza integrata”, anche attraverso sinergie e protocolli con le Istituzioni, e che ha portato oggi il gruppo a scegliere di rendere pubbliche attraverso il proprio sito internet tutte le informazioni significative relative ai suoi cantieri, regione per regione.

Partendo dalla singola opera, dalla Valle D’Aosta alla Sicilia, sono disponibili non solo i dati relativi ai cantieri in termini di localizzazione e di aspetti tecnico-descrittivi, ma anche quelli che definiscono l’organizzazione e le imprese presenti, lo stato di avanzamento e il focus economico. 

In questo nuovo spazio web è dato particolare risalto ai subappalti, per richiedere i quali ogni impresa che opera sui cantieri Terna ha a disposizione un innovativo strumento, il portale “Gestione Subappalti”, che garantisce la gestione unificata ed omogenea delle fasi autorizzative del processo e il rispetto delle previsioni normative.

 

“Con questa iniziativa, che in Italia è la prima del genere per un’azienda privata - dichiara l’Amministratore Delegato di Terna, Matteo Del Fante - dimostriamo ancora una volta non solo di lavorare per lo sviluppo della rete elettrica, ma anche di impegnarci in modo volontario e responsabile per garantire una sempre maggiore sicurezza per le imprese e la collettività. Siamo fieri di poter dire che, con questo nuovo progetto, Terna dà un altro contributo per favorire una transizione culturale che conduca verso la legalità e la trasparenza”. 

 
Di seguito il link per accedere al nuovo spazio web:
http://www.terna.it/default/Home/CantieriApertiTrasparenti.aspx
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
terna-cantieri-tasparenza
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.