A- A+
Economia
Garofoli nuovo capo di gabinetto al Tesoro. Renzi prepara la cabina di regia

Via Daniele Cabras, dentro Roberto Garofoli. Stando ai rumors dell'ultima ora, il fedelissimo che Fabrizio Saccomanni aveva messo alla guida del gabinetto del dicastero di via XX settembre pochi mesi fa lascerà presto l'incarico per lasciare la poltrona all'ex segretario generale di Palazzo Chigi, dalemiano di ferro che il duo Renzi-Padoan vuole invece ora al Tesoro.

Parte da qui l'epurazione targata Matteo Renzi dei mandarini della burocrazia italiana, un potere ombra, secondo le critiche, in grado di frenare l'azione del governo di turno.

Secondo le indiscrezioni, Renzi vorrebbe inoltre anche mettere in piedi a Palazzo Chigi una cabina di regia, dove decidere le politiche economiche, avviare la riforma delle pubblica amministrazione e la sburocratizzazione del Paese. Un centro di potere in grado di controbilanciare l'azione dei burocrati che rallentano il lavoro di rinnovamento dell'esecutivo in carica.

Tags:
tesorogabinetto

in evidenza
Tra iperemesi e anoressia Paura nel Regno Unito per Kate

La principessa pesa 45 chili, preoccupati sudditi e fan

Tra iperemesi e anoressia
Paura nel Regno Unito per Kate


motori
De Meo (Acea): Ue metta in campo politica automobilistica ambiziosa

De Meo (Acea): Ue metta in campo politica automobilistica ambiziosa

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.