A- A+
Economia
Turismo/ Thomas Cook perde la testa . Via il Ceo Green

Il London Stock Exchange ha dato subito il proprio responso, con il titolo che ha lasciato sul terreno quasi il 20%. La partenza improvvisa e inaspettata di Harriet Green, amministratore delegato del tour operator britannico Thomas Cook, non è piaciuta agli investitori che hanno reagito vendendo le azioni. Green, che sarà sostituito momentaneamente dal direttore operativo Peter Fankhauser, ha annunciato le sue dimissioni con effetto immediato in occasione della pubblicazione dei risultati di bilancio che vedono una riduzione delle perdite ma un contesto di business più difficile.

"Ho sempre detto che andrò a lavorare in un'altra società con nuove sfide, una volta completato il mio lavoro. Ora è il momento ", ha detto Green. Fankhauser ha ricoperto posizioni di leadership all'interno del gruppo per 13 anni ed è stato direttore generale per il Regno Unito e l'Europa continentale. Era stato nominato chief operating officer a novembre 2013.

 

Tags:
thomas cook
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Virtuo il noleggio 100% digitale viaggia in Mercedes

Virtuo il noleggio 100% digitale viaggia in Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.