A- A+
Economia
Tod'S, Della Valle: "Nel 2016-17 cambiamo faccia". E nel cda entrano 3 donne

"L'anno appena passato e' stato meno positivo di quelli precedenti per le aziende del lusso, a causa del rallentamento momentaneo di alcuni mercati importanti e dei flussi turistici che li alimentano nel mondo". Cosi' il presidente e amministratore delegato del gruppo Tod's, Diego Della Valle, ha commentato l'approvazione del bilancio 2014 da parte dell'assemblea dei soci.

"Ci aspettiamo, comunque - ha aggiunto l'imprenditore nella lettera agli azionisti - che per gli anni a venire ci siano buoni margini di miglioramento".

Il gruppo ha continuato gli investimenti, scegliendo di sacrificare nel breve periodo di alcuni punti percentuali di redditivita'.  "Li riprenderemo, o potremo anche aumentarli - ha rimarcato Della Valle - non appena i mercati si normalizzeranno e i fatturati torneranno a crescere. Non e' la prima volta che sacrifichiamo una piccola parte di profitti annuali per finanziare una ben piu' importante strategica politica di sviluppo e di consolidamento nel medio periodo. Tanto piu' che la nostra struttura patrimoniale si conferma molto solida e la posizione finanziaria netta e' saldamente positiva (130 milioni di euro)".

Il presidente di Tod's ha ribadito che il gruppo continuera' a puntare sulla politica 'multibrand': "questa e' la sfida importante dei prossimi anni che dovremo dimostrare sia giusta e vincente".

Sul dividendo, infine, Della Valle ha sottolineato: "anche quest'anno, abbiamo voluto garantire un ottimo livello di remunerazione ai nostri socie, confermando e aumentato un pay out tra i piu' alti del settore, ma nello stesso tempo di lasciare al gruppo tutte le risorse necessarie alla crescita. Dopo 15 anni di quotazione, siamo molto soddisfatti dei risultati per gli azionisti, in termini di valorizzazione del titolo e di dividendi distribuiti, tra i piu' alti del settore".
 

Della Valle ha anche riconfermato la vocazione industriale multibrand della societa'. "Siamo una famiglia abituata a produrre - ha sottolineato Della Valle nel corso dell'assemblea degli azionisti - quindi molto piu' industriali che finanzieri. Siamo abituati a toccare quello che facciamo. Per questo crediamo di dover essere giudicati per cosa facciamo e come lo facciamo". Sulle politiche di espansione della societa' di Sant'Elpidio a Mare, il presidente di Tod's ha rimarcato: "Siamo ai primi posti nel settore delle calzature e vogliamo essere i primi anche nella pelletteria. Stiamo lavorando e investendo per questo. Con Tod's siamo entrati anche nella moda, settore che per il momento ha un valore aggiunto zero". 

Intanto, l'assemblea degli azionisti ha rinnovato il consiglio di amministrazione che restera' in carica nel triennio 2015-2017. Nel board del polo del lusso di Sant'Elpidio a Mare, che sale da 12 a 15 componenti, fanno parte: Diego Della Valle, Andrea Della Valle, Luigi Abete, Maurizio Boscarato, Luca Cordero di Montezemolo, Emanuele Della Valle, Emilio Macellari, Pierfrancesco Saviotti, Stefano Sincini, Luigi Cambri riconfermati. Vincenzo Manes, Michele Scannavini, Cinzia Oglio, Romina Guglielmetti, Sveva Dalmasso nuovi componenti.

Tags:
tod'sdiego della vallehoganfaylussoborsavincenzo manesmichele scannavinicinzia oglioromina guglielmettisveva dalmasso
i più visti
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.