A- A+
Economia

La Borsa di Tokyo archivia la migliore performance annuale da quattro decadi a questa parte sulla scia delle misure di sostegno all'economia varate da governo e Bank of Japan che hanno fatto sprofondare lo yen sul dollaro sostenendo le esportazioni del Paese. L'indice Nikkei-225 ha terminato l'ultima seduta del 2013 con un rialzo dello 0,69% a 16.291 punti un valore piu' alto del 57% rispetto all'ultima chiusura dell'anno scorso. Si tratta della migliore performance del listino giapponese dal 1972 quando il Nikkei quasi raddoppio' il suo valore, facendo meglio di Wall Street dove il Dow e lo S&P500 fecero segnare valori record.

Durante il 2013 la valuta giapponese ha perso circa un quinto del suo valore passando dagli 87 yen per un dollaro di fine 2012 a quota 105,35 yen. Questo ha reso le esportazioni del Paese molto piu' convenienti e ha sostenuto i ricavi degli esportatori. Tra i maggiori rialzi di quest'anno, da segnalare Sony che ha quasi raddoppiato il suo valore arrivando a 1.826 yen, Toyota, salita del 60% a 6.240 yen, e la maggiore banca del paese Mitsubishi UFJ balzata del 50,5%. Meglio di tutti pero' ha fatto l'operatore mobile SoftBank che dopo aver acquisito l'americana Sprint Nextel ha triplicato il suo valore a 9.200 yen. Ma nonostante l'anno record, il Nikkei resta ancora l'ombra di quello che fu. Il listino giapponese balzo' fino a 39.000 punti negli ultimi giorni del 1989, prima dello scoppio della bolla che fece sprofondare il mercato azionario nazionale per i successivi due decenni.

 

Tags:
tokyoborsemercati
i più visti
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.