A- A+
Spettacoli
Affari a pranzo con Siffredi. "La Rocco Academy? Boom di richieste"

Di Dom Serafini
 
Ultimamente, Rocco Siffredi compare spesso sulla stampa internazionale (eccetto che in Ungheria), prima grazie alla sua diatriba con Gérard Depardieu al Cannes Film Festival ed ora per un controverso servizio fotografico sul magazine di “Le Monde”. La stampa ungherese é esclusa perché, abitando a Budapest con la famiglia, Siffredi non vuole farsi riconoscere bensí mantenere la sua privacy: “siamo una famiglia normale, sposati da 22 anni con i figli che vanno a scuola ed una moglie che cucina gli arrosticini”. La moglie Rozsa (Rosa) sottolinea: “In Abruzzo ho acquistato una macchina per preparare gli arrosticini, che mi piacciono tanto”.
 

Incontriamo Siffredi a pranzo a Budapest: il piú famoso personaggio (contemporaneo) abruzzese nel mondo.

Questo perché Maurizio Costanzo, Gianni Letta e Bruno Vespa sono famosi solo in Italia. Siffredi é la star della serie televisiva della Mediaset “The Siffredi Family”, che il Biscione ha portato al Natpe Europe, la fiera Tv di Budapest per venderlo alle reti dei paesi del centro ed est Europa.

Alla fiera, Mediaset lo ha invitato alla conferenza stampa per i media del settore Tv. Siffredi era accompagnato dalla moglie ungherese ed il loro figlio minore (anche se alto 1,95 m.) Leonardo.
Prima della conferenza stampa i dirigenti Mediaset hanno voluto che fosse questo abruzzese ad intervistare a pranzo la star, originaria di Ortona, per “Affari Italiani”.
Da quando é morto il padre, ci confida Rocco, “vado in Abruzzo una volta l'anno per trovare mio fratello e mia sorella. Ma sono appena tornato da un visita ad Ortona”.
Oltre al programma Tv, Siffredi ha in uscita nei cinema francesi un documentario di 90 minuti intitolato “Rocco”, presentato fuori concorso al festival cinematografico di Cannes ed in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia.
Chiedo poi a Rocco se il fatto di essere abruzzese lo abbia aiutato nella carriera. E risponde, “Si, molto. Perché sono testardo, premuroso e permaloso”.
A Budapest Siffredi dirige la “Rocco Academy” (da cui é tratta la seconda serie per la Mediaset, “Siffredi Hard Academy”), una scuola per attori, registi e scenografi del porno. “Riceviamo 1.000 richieste d'iscrizione al mese, ma di queste solo 15 vengono accolte; alcuni poi lasciano dopo pochi giorni perché non si rendono conto di quanta fatica e disciplina richieda questo mestiere”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rocco siffredimediaset
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.