A- A+
Spettacoli
Ascolti Tv Auditel: La7 supera Rete4 ed è la sesta rete più vista in Italia

La7 in crescita esponenziale. Il dibattito politico prima, durante e dopo il voto ha portato a record di contatti la Tv di Cairo Communication, che, nel periodo 4-31/3, fa infatti segnare il 4,25% di share medio (+49% vs 2017) aggiudicandosi il sesto posto assoluto anche nella giornata, davanti a Retequattro (3,99%).

Dak comunicato stampa, si legge che, nella prima settimana del mese (4 -10/3), La7 ottiene il 5,09% di share nelle 24 ore (02.00 – 02.00), risultando il quinto Canale più visto in assoluto davanti anche a Italia1 (4,98%) oltre che Retequattro (3,86%).

 Eccellenti come sempre i risultati in prime time (20.30 – 22.30)  dove con il 5,35% di share medio, (+61% vs 2017) si conferma, per il quinto mese consecutivo, al 6° posto davanti a Retequattro (4,07%).

Numeri che confermano il valore dell’offerta televisiva del Canale, che nel solo mese in oggetto ha contattato ben 37,9 milioni di spettatori, oltre il 66% dell’intera popolazione adulta, ovvero più di 2 adulti su 3".

E il trend positivo investe tutti i programmi della rete. L'informazione, in primis: l’edizione delle 20 del TgLa7 condotta dal direttore Enrico Mentana "ottiene il 5,84% di share medio (+8% vs 2017); il Tg meridiano delle 13.30 conquista il 4,88% di share medio (+24% vs 2017). Da sottolineare inoltre lo straordinario riscontro ottenuto dai cinque appuntamenti con le #maratonementana realizzate nel corso del mese, che hanno portato a risultati da record per una media complessiva del 9,49% di share, con un puntata al 14,27% di share ottenuto grazie alla lunga diretta tra la sera del 4 e il mattino del 5 marzo".

Come già sottolineato da affaritaliani.it, da segnalare il successo straordinario di Otto e Mezzo di Lilli Gruber "che (dal lunedì al venerdì) porta il 7,25% di share medio (+29% vs 2017) con un significativo risultato anche nell’edizione del sabato che si attesta al 5% di share medio (+23% vs 2017).

Forte crescita per diMartedì di Giovanni Floris che al martedì conquista l’8,19% di share medio (+80% vs 2017), mentre al giovedì Piazzapulita di Corrado Formigli si attesta al 6,42% di share medio (+78% vs 2017).

 Ottime le performance del nuovo Propaganda Live di Diego Bianchi che si conferma e cresce in tutto il mese facendo segnare una media del 4,66% di share (+89% rispetto ai venerdì del marzo 2017)".

Anche l'altra scommessa di Cairo, ovvero la trasferta di Massimo Giletti a La7 con il programma Non è l’arena è stata un'idea vincente. A marzo, infatti "fa segnare il 7,05% di share medio (+327% rispetto alle domeniche omologhe dello scorso anno)".

Crescono anche tutti i programmi della giornata: "Omnibus dal lunedì al venerdì realizza il 4,82% di share medio (+35% vs 2017); Coffee Break condotto da Andrea Pancani il 5,41% di share medio (+51% vs 2017); L’Aria che tira L’aria che tira oggi di Myrta Merlino il 7,64% e il 5,77% di share medio (rispettivamente + 47% e + 56% vs 2017).

Trend molto positivo anche per Tagadà condotto da Tiziana Panella che realizza il 3,97% di share medio (+66% vs 2017).

Il comunicato stampa si conclude con il sfronte digital: "sono infatti 4 milioni i browser unici sui siti La7 e app TGla7 (+103% rispetto all’omologo del 2017); mentre sono 46,3 milioni le visualizzazioni sulle piattaforme digital e sui canali YouTube (+167%).

Tags:
ascolti tvauditelgovernola7lilli gruberotto e mezzonon è l'arenamassimo gilettigiovanni florisdimartedì





in evidenza
Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti

Spot ancora invenduti a due settimane dall'evento. I prezzi

Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti


in vetrina
John Travolta is back dopo Sanremo: lo spot U-Power con Diletta Leotta

John Travolta is back dopo Sanremo: lo spot U-Power con Diletta Leotta


motori
McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.