A- A+
Spettacoli
Ascolti tv: Dissesto doloso inchiesta più vista di sempre su Sky Tg 24
Il programma di Sky Tg 24, "Dissesto doloso" (cortesia SKY)

Ottimo risultato d’ascolto per “Dissesto Doloso”, l’inchiesta di Sky TG24, giunta al suo terzo capitolo, che si occupa di dissesto idrogeologico e cattiva gestione del territorio: a cinque giorni dalla prima messa in onda di venerdì scorso, sono infatti 714 mila gli spettatori medi complessivi che l’hanno vista sui canali 100 e 500 di Sky, sul canale 50 del dtt e su Sky On Demand.Si tratta dell’inchiesta più vista di sempre su Sky TG24.

Un successo di pubblico che premia la scelta della testata di proporre sempre più approfondimenti per garantire una maggiore profondità del racconto. “Dissesto Doloso” è infatti solo una delle campagne che Sky TG24 porta avanti, trattando argomenti lontani dal mainstream mediatico, ma che hanno un forte impatto sulla vita delle persone nel lungo periodo: dalla corruzione alla propaganda terroristica online; dagli impatti nuove tecnologie sulla vita delle persone alla ricostruzione post sisma - anche quando si spengono i riflettori sull’emergenza -; fino alla tutela dell’ambente e dei mari.

Tags:
ascolti tvdissesto dolososky tg 24
in evidenza
Cristina D'Avena, bikini esplosivo Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

Wanda, Fico e... Gallery Vip

Cristina D'Avena, bikini esplosivo
Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.