A- A+
Spettacoli
Jean-Pierre Coffe addio: morto il grande critico gastronomico

Il critico e presentatore televisivo Jean-Pierre Coffe è morto all'età di 78 anni. Lo ha annunciato su Twitter il suo collega Laurent Ruquier.

Famoso per la sua schiettezza e le sue invettive, ha fatto parte della team di RTL Radio nel 1990 e nel 2000 , prima di passare a France 2 dal 2003 al 2012. Nel 2014 era tornato a RTL.

Jean-Pierre Coffe non usava mezzi termini nel denunciare il "cibo spazzatura". Famosa la sua invettiva "Questa è m...a!".

Per trenta anni, sia alla radio e alla televisione, ha ripetuto più e più volte che si poteva mangiare bene a buon mercato. Jean-Pierre Coffe aveva poi invitato i consumatori a "cambiare le loro abitudini alimentari", per concentrarsi su prodotti di stagione e ristabilire il contatto con il piacere di cucinare. Nel 2009 venne criticato per la sua campagna pubblicitaria per una catena di hard discount.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
jean-pierre coffechef
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.