A- A+
Spettacoli
Rai, che successo Euro 2016: media 8,5 mln e 37,6%. Italia-Germania al top

In casa Rai le partite degli Europei di calcio hanno registrato, sommando Rai1 e Rai4, una media complessiva di 8.446.000 ascoltatori con il 37,6% di share. La finale ha registrato una media di 10.847.000 ascoltatori con il 49,1% di share risultando la partita degli Europei senza la nazionale italiana piu' seguita di tutto l'evento. Si fa il bilancio del mese di attivita' Rai per Euro 2016. La partita in assoluto piu' vista e' stata Italia-Germania andata in onda sabato 2 luglio con 16.562.000 ascoltatori e il 66,4% di share, sempre solo sui canali Rai, con un picco di 17,8 milioni di spettatori e 74% di share al momento dei rigori. Al secondo posto la prima partita Italia-Belgio con 16.247.000 ascoltatori e il 55,2% di share.

L'incontro piu' seguito con il commento della Gialappa's band su Rai 4 e' stato invece Italia-Spagna in onda lunedi' 27 giugno alle 18, con 951mila spettatori di ascolto medio e il 4,3% di share. Il 'Grande Match', il programma condotto da Flavio Insinna andato in onda dopo le partite su Rai1, ha registrato una media complessiva del 15,3% di share con 1.646.000 ascoltatori: la puntata del 13 giugno, dopo Italia-Belgio ha registrato il record con 3.286.000 ascoltatori con il 25,9% di share.

Grande successo anche per l'interattivita' creata appositamente per le smart tv con il tasto blu del telecomando con cui e' stato possibile durante la diretta delle partite seguire statistiche del match e highlights. Sul fronte del digital e dei social, l'app RaiEuro2016 con cui potevano essere seguite partite in diretta, higlights degli incontri, informazioni su squadre e giocatori e' stata scaricata da quasi 700mila utenti. Un successo che in Rai definiscono "clamoroso" e che ha permesso tra l'altro "di scrivere il record nella storia del web in Italia per un evento live": la partita Italia-Svezia di venerdi' 17 giugno alle 15 e' stata infatti la piu' vista online con oltre 1 milione 140mila browser unici collegati sulle piattaforme Rai e quasi 1,8 milioni di media views. Per la prima volta Rai e' scesa inoltre in campo per raccontare un evento sportivo sui social con una vera e propria squadra di account composta da RaiSport, Rai1, RaiRadio1, Rai4, RaiTv e RaiOfficialNews.

L'hashtag #RaiEuro2016 e' stato per gli utenti un vero e proprio pass per poter aprire le porte dei luoghi simbolo del calcio: gli stadi, gli spogliatoi, gli allenamenti. Le partite degli Europei sui canali Rai hanno generato complessivamente 1.550.000 tweet con una media di 57.300 tweet a partita e un picco di 360.000 tweet in occasione di Italia-Germania. Su Twitter Italia-Germania e' stato l'evento sportivo piu' commentato a partire da settembre 2014 (inizio rilevazione Nielsen Social Tv). Con i numeri di ieri, i tweet relativi ai programmi Rai legati agli Europei hanno raggiunto la cifra di 1,9 milioni per oltre 178.000 autori unici attivi. #Raidireeuropei e' stato, con quasi 60mila tweet, l'hashtag piu' utilizzato tra quelli lanciati dai diversi broadcaster.

Sempre in tema di social, dal 10 giugno a ieri le pagine Facebook di Rai Sport, Rai1, Rai4 e RaiRadio1 hanno registrato 600mila interazioni da parte di 440mila utenti unici e una crescita di 48.314 fan complessivi pari al +7% in soli 30 giorni (fonte Sprout Social). Per la prima volta nella storia della Rai, su Facebook sono stati prodotti piu' di mille minuti di video Live in diretta dai campi da gioco, dalle trasferte della Nazionale, dalle piazze delle citta' francesi e dall'Auditorium del Foro Italico: questi live hanno totalizzato oltre 2,5 milioni di visualizzazioni. Dai diversi profili coinvolti sono stati inoltre prodotti piu' di 500 video Vod per un totale di quasi 2 milioni di visualizzazioni. Inoltre, per la prima volta Rai e' arrivata anche su Snapchat con le Live Stories di RaiSport e gli esclusivi snap degli insider a bordo campo: 345 contributi con una media di 350/400 accessi ciascuno. E gli Europei di calcio sono stati anche l'occasione per inaugurare due profili Instagram quello di RaiSport e quello di Rai1 che dal 10 giugno ha superato i 20mila follower.

Nel dettaglio del bilancio, per quanto riguarda la tv e la radio, la Rai ha coperto l'evento con una offerta fatta di oltre 200 ore tra telecronache, tg sportivi e programmi dedicati all'evento, destinata a tutti i tipi di pubblico. Alle telecronache delle partite su Rai1 ha affiancato su Rai4 il racconto ironico della Gialappa's band molto apprezzato dai piu' giovani, l'intrattenimento di contorno de Il 'Grande Match' pensato per una fruizione familiare, oltre alle rubriche quotidiane di aggiornamento come 'Il caffe' degli Europei' su Rai2 e 'I giorni di Parigi' su Rai3. Senza dimenticare l'ampia proposta di Radio Rai che ha assicurato la copertura da tutti i campi di gioco, con rubriche, approfondimenti per oltre 190 ore di dirette radiofoniche. Da segnalare poi che in occasione di Euro 2016, in collaborazione con RaiWay ed Eutelsat, Rai ha trasmesso in diretta sette partite in formato Tv 4k/Ultra Hd attraverso la piattaforma satellitare gratuita Tivu'sat.

Le dirette 4K da satellite hanno riguardato l'intera fase finale di Euro 2016: quarti, sefinali e finale. L'iniziativa "s'iscrive - dice ancora il comunicato di viale Mazzini - nella strategia di Rai per l'incremento della qualita' video che certifica la leadership tecnologica del servizio pubblico e che consentira' di offrire nel prossimo agosto tutta la programmazione olimpica in Hd".

Tags:
rai euro 2016rai italia germania
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.