A- A+
Spettacoli
Ricordando Sharif. Ti continueremo a sognare caro Omar

Credo che molte di noi donne (e - aimè - anche uomini) si siano innamorate del profondo fiammeggiante buio degli occhi di Omar Sharif.

Una fiamma che abitava altre terre ed infatti "sgelò" l'infinito spazio di neve bianca che il Dottor Zivago aveva dentro e intorno a sè, quando incontrò Lara. 
Un buio che invita nel suo precipizio, proprio come le porte del cielo sono anche l'invito al salto nel vuoto del Mistero, dove il divino e l'amore stanno in armonia.

E in quel buio Omar Sharif è ritornato, mi piace immaginarlo come in Laurence d'Arabia, su un cammello, in lontananza, che scompare e riappare tra le dune del deserto, sino a confondersi e diventare miraggio.
Oppure seduto ad un tavolo da gioco con buone carte nella mano, alza lo sguardo ancora febbricitante
di passione nonostante gli anni, lo riabbassa e mette tutto sul tavolo, sbancandolo.
S'alza leggero, pochi passi e la stanza è vuota. Il piatto piange.
Noi vecchie ragazze d'oggi lo vogliamo ricordare come è stato e com'era in quella vecchia bottega
col giovane ragazzo, intento ad insegnare una delle arti della vita: il saper perdere.
E un buon giocatore, quale lui era, sa anche bleffare, ma sa bene anche quando è finita la partita.
Rien ne va plus, caro Omar.
Ti continueremo a sognare.

Patrizia Gioia

Tags:
sharifomar
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla

Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.