A- A+
Spettacoli
Roberto Masi nominato Amministratore Delegato di The Space Cinema

Vue International ha annunciato la nomina di Roberto Masi ad Amministratore Delegato di The Space Cinema, azienda che gestisce in Italia 36 cinema all’avanguardia per un totale di 362 schermi.

Il nuovo AD entra a far parte di The Space Cinema dopo la brillante carriera come Amministratore Delegato di McDonald’s Italia dal 2007 e, precedentemente, con il Gruppo Conforama e Carrefour.
Roberto subentra a Toby Bradon, che tornerà a ricoprire il suo incarico di Direttore Esecutivo Strategy & Business Improvement presso Vue International a Londra.
Tim Richards, Fondatore e Amministratore Delegato di Vue International, ha dichiarato: “Siamo lieti di esserci assicurati le competenze di un Amministratore Delegato estremamente esperto e talentuoso come Roberto Masi, che ci aiuterà a crescere e sviluppare la nostra azienda italiana in modo da sfruttare a pieno il suo potenziale, in un mercato molto vivo e dinamico. Inoltre, sono contento di dare il benvenuto a Roberto all’interno di Vue International, Gruppo in continua crescita, in una fase in cui stiamo cercando di sviluppare i nostri cinema esistenti e di espanderci in nuovi mercati in tutta Europa”.

“Vorrei inoltre ringraziare Toby Bradon per il lavoro esemplare svolto in vece di Amministratore Delegato ad interim di The Space dal settembre 2016. Durante la sua permanenza a Roma, Toby ha contribuito a sviluppare il team, ha iniziato ad apportare cambiamenti significativi e ha impresso un orientamento strategico chiaro alla società per il suo sviluppo futuro ”.

Roberto Masi, entrando a far parte di Vue International e The Space Cinema, ha commentato, “dopo numerosi anni coronati di successi trascorsi in McDonald’s, dove ho potuto guidare un team che ha completamente trasformato l’azienda, ho deciso che era arrivato il momento di confrontarsi con una nuova sfida. Ho cercato la società giusta che mi desse l’opportunità di mettere a frutto le capacità e l’esperienza acquisite nel corso degli anni in numerose imprese del settore Food and Retail. La società giusta deve avere la giusta cultura, ottime persone, risorse di livello mondiale e un appetito per il futuro. Vue International e The Space Cinema posseggono tutte queste caratteristiche e non vedo l’ora di conoscere il team italiano e iniziare”.
Roberto, assumerà le sue nuove funzioni a partire dal 12 gennaio 2017 e lavorerà con Toby Bradon durante un periodo di transizione che si protrarrà fino all’inizio di febbraio.
Nota del redattore – Informazioni su Vue International

Dopo la sua creazione nel maggio 2003, Vue International è diventata un operatore e sviluppatore mondiale di cinema multiplex moderni e innovativi. Dal 2012, Vue International ha completato le seguenti acquisizioni: Apollo Cinema nel maggio 2012, CinemaxX Germania e Danimarca nel luglio 2012; Multikino Polonia, Lettonia e Lituania nell’agosto 2013; seguite da The Space Cinema in Italia nel novembre 2014 e, più recentemente, dal circuito JT Bioscopen nei Paesi Bassi, che opera ora con il marchio Vue.
Attualmente, Vue International gestisce 1.875 schermi in 211 cinema multiplex all’avanguardia situati in 10 paesi, segnatamente, Regno Unito, Irlanda, Germania, Danimarca, Italia, Polonia, Lituania, Lettonia, Paesi Bassi e Taiwan.

Tags:
roberto masithe space cinemaroberto masi the space cinema
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
Al Lingotto apre  “FIATCafé500”

Al Lingotto apre  “FIATCafé500”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.